dogbimbo

Giochi Nel Maneggio Con Il Cavallo

32 risposte in questa discussione

stavo cercando delle idee per fare degli giochi-esercizi in maneggio con il cavallo ma a parte l'attaccare delle lattine ad uno spago non mi viene in mente niente cosi per fare qualcosa di diverso o magari mettere un telone per creare l'acqua .... avete qualcosa da proporre?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dipende da che giochi vuoi fare. In genere per fare dei "giochi" si passa sopra dei ponticelli, ci si esercita ad aprire e chiudere un cancello restando in sella, oppure prendere degli oggetti.. oppure i classici giochi che si fanno con i pony (magari non tutti, le cavallette ad esempio sono un pò difficili da fare col cavallo).

Non conosco il gioco delle lattine legate ad uno spago, come si fa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

praticamente si lega insieme delle lattine con uno spago che fanno rumore (tipo la macchina degli sposi)

e si tirano dietro ste lattine per vedere come si comporta il cavallo. Sai un po ste scemate per divertirsi un po'

solo che mancano le idee, cosa intendi per i giochi dei pony?

Oppure qualche idea?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'idea delle lattine mi sembra pessima. Secondo me si rischia di terrorizzare il cavallo e di farsi male tutti e due, se comincia a scappare e tu non riesci a liberarti dei barattoli o gli si impigliano tra gli arti, ci salta fuori un macello provocando danni ,oltre che fisici anche mentali seri.

Gli esperimenti con i rumori e le cose vanno fatti in maniera dolce e in tutta sicurezza, in questo caso non sono giochi ma fa parte dell'addestramento del cavallo. Di giochi come li intendi tu io non ne conosco.

Io per giochi intendevo giocare insieme al cavallo a fare delle prove di abilità tua e sua come quelli che ti ho già detto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bé forse hai ragione... non avevo pensato a questa probabilità!!!! si ma allora che giochi faccio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ela ho visto sono andata in internet sotto pony games bello... l'unica cosa il materiale.....

cavoli un cono costa un occhio della testa accidenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho una piccola esperienza in proposito, spesso si tratta di giochi di abilità sia del cavaliere che del cavallo. Alcuni esercizi possono consistere nel semplice raccogliere un oggetto, ad esempio una tazza (di metallo o plastica naturalmente) e andarla ad appoggiare capovolta su di un paletto. Oppure raccogliere una palla da un secchio e metterla in un'altro. Ovviamente il tutto è svolto ad un'andatura sostenuta. Si parte dal trotto e poi, acquisita l'abilità si va ache al galoppo. Esistono le gimkane, che si possono fare con le attrezzature di un comune maneggio. E poi ribadisco i comuni esercizi di monta da lavoro. Per divertirsi e fare un buon e sano esercizio non è necessario comprare nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho capito ci vuole un po di fantasia !!! bé per il momento intendevo farlo al passo tranquilla ih ih

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se ti serve sapere qualcosa sui pony games basta chiedere! Ho lasciato tristemente questa fantastica disciplina da poco, dopo averli fatti per due anni e mezzo circa... e ora mi mancano un sacco!

Comunque, di giochi ce ne sono tantissimi, più di 40 (ma non mi chiedere di elencarteli... alcuni mi mancano!)

I più semplici a mio avviso sono le tazze, le 5 tazze, lo slalom, le due bandiere e i cartoni... l'unica pecca è che come dicevi, a volte il materiale ha un costo esagerato...

Altri giochi per abituare il cavallo ai rumori improvvisi, possono essere le spade, oppure i palloncini, di cui si può facilmente costruire il materiale.

Se serve che ti faccia la spiegazione di alcuni giochi chiedi, pure, sono a tua disposizione!

(finalmente ho l'occazione di parlare di qualcosa che conosco bene!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bé diciamo che sono ancora mezza principiante e io come ho potuto appurare in siti internet è tutto abbastanza veloce, iniziamo con un passo tranquillo con i palloncini che si fa?

spiegami un gioco facile facile

grazie mille

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MyLady è la tua occasione!!!

Visto che sei fresca fresca, spiegaci nel dettaglio un paio di esercizi semplici e che comportino l'uso di materiale di scuderia.

Fai finta che siamo ei bambini alle prime esperienze.

Spara!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Va bene, ma l'avete chiesto voi!

Allora...

Slalom: ci sono 5 picchetti (il materiale più usato è il legno) di altezza circa un metro e mezzo a 6 passi di distanza tra loro.Il primo picchetto di solito si prende da sinistra, e così si va avanti fino all'ultimo picchetto, alternando l'uso della gamba interna per girare meglio. Arrivati in fondo bisogna girare intorno all'ultimo picchetto e tornare indietro. La girata deve essere il più stretta possibile, il pony deve spostare il peso sui posteriori, il cavaliere indietreggia un po' con le spalle, e con la gamba enterna controlla il posteriore... ma questi sono appunti per le gare dove bisogna ottenere la massima velocità in ogni movimento.

2 tazze: ci sono sempre i soliti picchetta, ma questa volta solo 4. sul primo e il terzo ci sono due tazze, che il cavaliere deve spostare una per volta di un picchetto più avanti andando in linea retta. Prima dell'ultimo picchetto di solito si fa una piccola mezza fermata, perchè di solito i pony anno il vizio di accelerare per raggiungere più in fretta i loro amici più avanti! Questo sembra apparentemente un gioco semplice, ma quando sei al galoppo lanciato spesso i picchetti ti passano vicino senza che tu neanche li sfiori!

5 tazze: ci sono sempre 4 picchetti, ma in fondo al campo (a 6 passi di distanza dall'ultimo picchetto), c'è un bidone girato al contrario, con sopra 4 tazze anche quelle girate al contrario. il primo parte con una tazza in mano, e la mette su un picchetto a scelta; arrivato in fondo prende una tazza e torna indietro in linea retta. Quello dopo riceve il passaaggio prendendo la tazza infilando le dita della mano dentro la tazza, ma lasciando fuori il pollice, e mentre galoppa gira la tazza e la mette su un picchetto a scelta possibilmente senza farla cadere. Anche qui la girata in fondo deve essere eseguita come nello slalom.

2 bandiere: ci sono due coni da strada tagliati in modo da ottenere un diametro di 10 cm, posizionati ai due estremi del campo. nel secondo cono c'è una bandiera (un asta il legno lunga circa un metro con all'estremità un pezzo di stoffa rettangolare o quadrata). il primo parte con la bandiera in mano, e la mette nel cono, va fino in fondo, e prende la bandiera che poi passerà al secondo. in realtà c'è tutto un modo per impugnare la bandiera per infilarla nel cono, e un modo per prenderla facendola ruotare in modo da darla girata giusta al secondo che parte, ma non saprei proprio come spiegarlo...questo gioco è utile per abituare il pony ad avere oggetti in movimento al suo fianco senza che ne abbia paura.

i palloncini: al centro del campo c'è un asta di legno lunga circa 1 metro e mezzo, con legati 5 palloncini gonfiati. il cavaliere ha in mano un' asta sempre in legno con il fondo una punta (può essere una puntina da disegno, o comunque qualsiasi cosa di appuntito) con cui farà scoppiare un solo palloncino, e che poi passereà al secondo a partire.

ok... forse mi sono dilungata un po' troppo, e chiunque avesse mai pensato di conoscere un po' meglio questa disciplina, ora non lo penserà più!

Comunque se vi serve sapere ancora qualcosa sono a disposizione, ora però non aggiungo altro per non scrivere un post di 5 pagine!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie è stata una spegaizone esauriente, magari diciamo che se i giochi si vogliono fare con un cavallo, i paletti vanno distanziati un pò di più per ovvie ragioni di dimensione dell'animale.

Per spiegare bisogna scrivere non c'è nulla di male anche perchè te l'abbiamo chiesto noi hehe!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

certo che bisogna avere occhio alle distanze e precisione del prendere le cose....

e tutto questo a velocità elevata aiuto !!!!! dev'essere emozionante però

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finchè non lo provi non puoi neanche immaginare come ci si sente!

é bellissimo quando senti che sotto di te il pony ci mette il cuore per andare al massimo della sua velocità, o quando lo senti fremere prima di partire mentre aspetti un passaggio... ma non ci sono parole per descrivere tutto questo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono due motivi:

1. abito a Torino e monto vicino ad Ivrea, a 60km da casa, e ora che ho cominciato il classico (andando a scuola anche il sabato) non sarei potuta andare tutte le domeniche a montare, e quindi avrei dovuto smettere di montare seriamente

2. Da quando è andata via la mia mitica insegnante di pony games, non c'è più stato nessuno di competente che li insegnasse, e in più la proprietaria del maneggio non mi è mai andata giù... quindi se avessi deciso di continuare a montare lì avrei dovuto fare salto (anche di dressage non c'è nessuno di veramente qualificato che lo insegni), ma per problemi al ginocchio non posso saltare più di tanto...

Poi per carità, quel maneggio è bellissimo, ha strutture nuove, è grande, e hai la possibilità di imparare un sacco di cose anche grazie ai pony della scuola davvero fantastici, ma il problema sono le persone che lo dirigono... a mio parere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, anche io sono di Torino.. però vado in un maneggio molto più vicino, in effetti senza problemi di traffico ci metto 15 minuti d'auto... è interessante ciò che hai scritto sui giochi dei pony games, mi sarebbe piaciuto imparare certe discipline ed invece a parte un po di volteggio quando ero piccola adesso sono lanciata del tutto sulla monta western, quindi per me gimkane (coi i vitelli non mi trovo a mio agio) e la mia cavalla non fa bene per molte discipline western, troppo calda e nervosa...

però oltre le passeggiate adoro fare lavoro incampo, mi rilassa e rilassa anche la mia cavalla..ci scaldiamo piano piano quando siamo pronte facciamo tutte una serie di esercizi, sempre al canter, lo slaloom tra i bidoni, le girate strette, il beck, il rollbeck in entrambi i sensi, poi per scioglierci un po 10 minuti di canter ininterrotto in un senso e nell'altro e poi lo slaloom con il peso del corpo senza aiuto ne con le gambe ne con le redini, solo assetto e peso al center su una linea immaginaria tracciata nella mia mente.. il passaggio di oggetti da un bidone all'altro.. etc etc, però eseguo tutto solo esclusivamente al canter, non lo faccio mai al galoppo, la cavalla è troppo calda, per un po di galoppo, diventerebbe ingestibile per tre mesi!!!

Eris

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao eris anche io faccio monta western ma ho preso il cavallo semplicemente per passeggiate!!!! ma non ne ho fatte moltissime... purtroppo sto ancora lavorando in maneggio perché a quanto pare il mio cavallo non è stato lavorato tantissimo!!!! è un argentino focoso.... però molto buono di testa e paziente.. dolce dolce

però piu in la vorrei fare anche io qualcosa ma sinceramente non saprei magari barrel....

ora appunto volevo informazioni per lavorare senza rompermi troppo le scatole su un po' di giochi tipo i giochi dei pony games perché dopo un po che si gira in maneggio la cosa diventa un po pesante

viva la monta americana!!!!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piccolo ot

Sono curiosa.. dove monti Eris?

Io pensavo di trasferirmi nella Tenuta san Lorenzo, nel parco della mandria, ma devo ancora vedere cosa potrei fare lì...

poi in un futuro molto lontano, il mio sogno sarebbe andare a montale dalla Fantoni... chissà! :bigemo_harabe_net-172:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao choppy,

io possiedo una criolla che purtroppo è veramente una testa calda, il campo lo uso solo per lavorare alla sua testardaggine e per allenare lei e me, o meglio per riuscire a trovare il giusto equilibrio per entrambe, il lavoro che faccio lo descritto nel post precedente, la cavalla è brava e fa tutto, solo che quando si scalda diventa impossibile tenerla sulle quattro zampe!!

per il resto è un fenomeno della natura..

Eris

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Milady, hai grosse aspirazioni e questo è molto stimolante, la signora Fantoni è un mito del dressage itliano e internazionale.

Apri un bel topic tipo quello di Uvetta perchè evidentemene hai degli obiettivi interessanti e magari con altri "dressagisti" come per esempio Eloin potreste trovare un punto d'incontro e di dialogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Noi abbiamo sempre fatto un sacco di giochi. Oltre quelli gia elencati potresti creare passaggi obbligati con 2 barriere a terra parallele tra loro e non troppo distanti che sono un ottimo esercizio per migliorare la precisione e le capacità di guida... Eventualmente c'è anche il gioco della sedia: ne metti una in mezzo al campo, avvicinamento a qualsiasi andatura tu preferisca, alt, scendo e rimonto in appoggio senza aiuto delle staffe...

Questi e quelli elencati prima li fa fare spesso e volentieri l'istruttrice coi ragazzini della scuola per imparare giocando

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riguardo agli esercizio con le barriere a terra, più il cavallo ha un'andatura con un buon impulso più sarà semplice che non esca dalle barriere... sembra una contraddizione, ma... provare per credere!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora