Vai al contenuto
Forum Animali nel Mondo
sheba

Comandi Di Base

Recommended Posts

ciao a tutti, mi inserisco in questa discussione perchè anche io ho un problema di educazione con il mio cane....mia madre dopo la sua prima vaccinazione aveva paura che non mangiasse e gli stava vicino per controllare che prendesse tutto il cibo...adesso mi ritrovo con un cagnolino che vuole essere imboccato nel senso che o mangia da mano oppure vuole che se ne metta un pò per terra e quando finisce versarne un altro pò. Inoltre non ne vuole sapere di mangiae dalla ciotola e solo quando ne rimane un pò dentro,durante la giornata, da solo va e mangia. Xfavore consigliatemi che tipo di comportamento adottare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti consiglio di usare questo metodo: lasciagli la ciotola a disposizione mattina e sera per 10-15 minuti poi toglila. Quello che non mangia glielo riproponi al pasto successivo. Se usi con costanza questo metodo senza farti impietosire vedrai che imparerà

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, fai come ti dice martyfloo... non devi assolutamente lasciargli la ciotola a disposizione per tutto il giorno, altrimenti non ti rispetterà più come capo e vorrà essere lui il leader che decide cosa tu gli devi fare.

Lui non mangia dalla ciotola perchè sa che tanto insistendo un po' alla fine gli date da mangiare nella maniera che vuole lui!!!

Stai tranquillo che se alla prima non mangia dalla ciotola, quando si accorge che dopo 15 minuti la togli e fino alla sera non la rimetti, comincerà a farlo se non vorrà morire di fame!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:bigemo_harabe_net-163: anzi dopo una volta o due che fai quello scherzetto il tuo cucciolo mangera molto piu volentieri e con appetito..........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so se già è stato detto (probabilmente si ma non ho voglia di leggere tutto xD), per non farsi saltare addosso bisogna alzare il ginocchio nel momento in cui sta saltando. Io lo facevo col mio ma funzionava meglio che quando lo facevo con cani di amici che non hanno mai ricevuto un trattamento del genere xD saltavano sempre addosso, ma quando hanno saltato una volta a me ho alzato il ginocchio e c'hanno pensato due volte prima di rifarlo xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bello bello mi piace il fatto che spieghi i metodi x educare un cane...anche xke a me è proprio quello che mi serve in questo momento visto che tra un po mi farò un nuovo cane un chihuahua e voglio riuscire a educarlo bene... :bigemo_harabe_net-122:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso che se hai avuto la voglia e il coraggio di leggerti tutte e 12 le pagine di questo post, avrai imparato sicuramente qualcosa. :bigemo_harabe_net-122:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi ^^

ho 2 cani, Luna e Lucky!

La prima ha 5 annie, purtroppo non sono stata presente quando era piccola, ma ha imparato cmq molte cose

zampa

seduta

vieni

aiha ( quando fa male ndel gioco)

capisce quando le dico di andare nell'altra stanza o di andare sotto la tv ( qnd combina qlc guaio)

è molto intelligente! la amo!

Però mi sto rendendo conto che è motlo viziata, molte cose non le ha imparate ... schizzinosa nel mangiare e molto prima donna XDXD

quindi con il secondo non voglio sbagliare quindi nonostante abbia solo 2 mesi mi sono messa a educarlo , sente il nome, viene qnd lo chiamo e sto lavorando sul

comando "SEDUTO" sembra vada bene ... per assurdo unica cosa che non mi riesce è insegnargli a fare i bisogni fuori .. un vero problema ! ma se l'ho insegnato al mio coniglio non posso fallire con Lui !!!

sono fiduciosa!!!bigemo_harabe_net-172.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io avevo lo stesso problema con il mio cane.. da quello che hai detto sembra che il secondo cane abbia imparato dal primo. Quindi ti consiglio di lavorare con il più "vecchio" prima, perchè il secondo probabilmente lo copierà. Allora secondo me ti conviene uscire con un altra persona che ti possa tenere l'altro cane. Se il problema inizia quando esci da casa/cancello, quando esce e inizia a tirare gli dai un colpetto leggero con il guinzaglio. Non lo devi tironare ma solo fargli sentire che ha il collare. Poi torna dentro casa. Con il mio è stato utile insegnarli il resta, il fermo e ultimamente io è mio fratello gli stiamo insegnando "rallenta". ti metti avanti al cancello, fai seduto, resta e apri il cancello. Se parte alla carica tu gli dici NO!, e ti metti davanti per non farlo uscire. Lo distrai magari con altri comandi in un altro punto del giardino e poi riprovi. In pratica il trucco sta nel fargli capire che se si precipita fuori come un toro alla carica non andrà a fare la passeggiata. Ricorda poi che devi uscire prima tu e solo quando gli dai il comando lui ti può seguire. Questo processo lo devi insegnare a tutti e due i cani, però. Poi quando esci, cerca inizialmente di tenere il guinzaglio un po' più corte del solito, e continui a dargli dei colpetti quando tira. Meno tira più alleggerisci la mano, Assolutamente non appiccicarti al guinzaglio senza sosta, perchè lo farai tirare sempre di più. Ti consiglio di tenerlo più corto perchè eventualmente gli metti la mano davanti al muso senza bloccarlo ma solo per farlo rallentare (vedi come insegnargli rallenta). Naturalmente poi ci sono bocconcini e coccole per fargli capire che è stato bravo. Parlagli con un tono gioioso così magari ti guarda per ascoltarti e di conseguenza rallenta. Lo fai all'inizio poi quando impara non serve più. Se l'altro cane non lo imita lo fai anche con lui tenendolo dietro all'altro cane. Il processo è lungo lo so, però poi funziona e anche le mie braccia hanno smesso di essere assimmetriche dopo ogni passeggiata :) La politica è "PREMIA IL COMPORTAMENTO CHE VUOI, IGNORA QUELLO CHE NON VUOI" (in realtà me lo hanno insegnato con i cavalli ma funziona anche con i cani). Ma i tuoi cani hanno la pettorina o il collare? per questo tipo di cose il collare è meglio se vuoi e se hai il guinzaglio a corda, (non so se hai capito non quello che si allunga, l'altro con tutti gli anelli e i gancetti) puoi attacare un capo alla pettorina e uno al collare così se si comporta bene usi la pettorina e eventualmente lo correggi con il collare.. Mi sembra di averti detto tutto ma se hai dei dubbi sono qui. Ti saluto (e il mio Ralph saluta i tuoi cani!!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo sono ancora diffusi metodi di addestramento coercitivi, come quello di cui parla l'utente Francesca. Io sono assolutamente contraria persino all'uso del collare se non in cani con gravi problemi comportamentali. Il metodo cognitivo zoantropologico ti permetterebbe di ottenere gli stessi risultati con la collaborazione del cane, e senza tradire la sua fiducia nei tuoi confronti provocandogli disagio o, peggio, dolore strattonandogli una zona così delicata come il collo.

In ogni caso mi guarderei bene dal seguire qualsivoglia consiglio senza l'aiuto di un educatore cinofilo. I "fai da te" possono essere seriamente dannosi per i nostri animali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti,

sono un membro di questo forum da tanti anni, ma per vari impegni lavorativi non ho avuto modo di curare il mio profilo.

Quindi passeggiando per il sito ho trovato questo topic a cui credo di saper e aver titolo per rispondere.

La questione non è semplicissima. Innanzi tutto con i metodi da voi descritti si è certi di un risultato meccanico ( in gergo lo chiamiamo condizionamento classico) che però include delle piccolissime pecche che a mio avviso sono tutt'altro che trascurabili. Ad esempio il cane non è centripedato su di noi ( il noi sta per conduttore) e quindi si distrae molto facilmente; il seduto non obbligatoriamente viene dato dal proprietario e con questo metodo non sempre riesce; spesso imparando con questo metodo il luogo in cui si chiede il seduto è fondamentale, spesso in posti assai affollati non va a buon fine; ma quello più importante a mio avviso e che oltre ad avere un bocconcino sempre pronto, in definitiva, il cane esegue il seduto in modo meccanico (appunto) e quindi senza nemmeno capire quello che sta facendo.

Per tutti i punti sopra elencati c'è una buona possibilità di insuccesso e qual ora ci fosse un successo, vi garantisco che c'è stata un'esecuzione meccanica dell'esercizio.

Ripeto l'argomento è molto complesso e il seduto non è una richiesta semplice se si desidera avere un compagno che se la intenda con noi e che non obbedisca e basta!

Concludo col dire che odio la parola comando/i, questi fanno presagire una dominanza da parte di qualcuno nei confronti di qualcun altro, dove chi subisce il comando non ha scelta. Io preferisco RICHIESTA, è più accomodante e meno dittatoriale.

Con i miei cani ho sempre adoperato il metodo cognitivo zooantropologico e vi assicuro che funziona alla grande! Una differenza sostanziale è quella che non mi occorre premiare immediatamente il cane il quale dopo aver ricevuto il premio non si alza e va via, ma rimane seduto lì...cosa che sarà molto difficile che capiti a chi ha usato il "comando" meccanico classico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda scusa se te lo dico, ma non mi trovi per niente daccordo. Forse non ti hanno spiegato che al cane piace lavorare con l' uomo e farebbe di tutto per ascoltarci. Questo servirebbe anche a lui per sapere cosa chiediamo. Esattamente come lui ci fa capire cosa vuole da noi con il suo linguaggio. Per quanto riguarda i bocconcini, sei parecchio lontano dalla verita' non mi sembra di vedere nelle discipline sportive conduttori con borse piene di bocconcini. Comunque e' un discorso talmente lungo da spiegare che mi ci vorrebbe una giornata. Il tuo metodo non lo conosco, ma se è efficace per il tuo scopo bene, non critico mai il lavoro e i metodi che usano gli altri se fatti bene e nel rispetto dell' animale. Mi piacerebbe approfondire di più il metodo che usi. Ci sono libri? In quale discipline sportive viene utilizzato questo metodo? Su quali cani da lavoro viene utilizzato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ognuno ha il suo metodo per insegnare al suo amico a 4 zampe i comandi, dipende anche molto dal carattere del cane! l'importante è collaborare e non essere mai aggressivi con il cuccioloo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×