Vai al contenuto

Serpenti Velenosi


vicomte
 Share

Recommended Posts

NOn essendo molto addentro all'argomento volevo qualche delucidazione sui permessi da richedere e sulle misure di sicurezza necessarie per poter detenere serpenti ed altri rettili velenosi.

Ho una passione decennale per il Mamba Verde che ritengo IL SERPENTE per eccellenza ed essendo da poco venuto a mancare il mio pitone arboricolo,mi interesserebbe sapere se esiste un modo per poterlo tenere!

Graqzie mille.

Link al commento
Condividi su altri siti

NOn essendo molto addentro all'argomento volevo qualche delucidazione sui permessi da richedere e sulle misure di sicurezza necessarie per poter detenere serpenti ed altri rettili velenosi.

Ho una passione decennale per il Mamba Verde che ritengo IL SERPENTE per eccellenza ed essendo da poco venuto a mancare il mio pitone arboricolo,mi interesserebbe sapere se esiste un modo per poterlo tenere!

Graqzie mille.

Non è possibile come privati, avere permessi per la detenzione di serpenti velenosi.

Solo enti scientifici possono detenerli(università, laboratori, rettilari, ecc..) se non erro purtroppo anche i circhi hanno questi permessi(non dire niente, lo so è assurdo il circo che tortura gli animali può averli e l'appassionato no...), per il resto noi erpetofili abbiamo le mani legate.

In oltre se anche un giorno dovessero arrivare permessi per la detenzione di ofidi PERICOLOSI, perchè lo sono e non si discute, io ti sconsiglio vivamente il mamba vere(Dendroaspis viridis) come tutti gli appartenenti al genere Dendroaspis, velenosissimi e abbastanza aggressivi, soprattutto il mamba nero(D. polylepis direi il re dei mamba).

Senza contare che questi ofidi sono quasi sempre di cattura e muoiono dopo poco se non si ha una buona esperienza con i serpenti.

Quindi se per caso un giorno ci sarà la possibilità di detenere questi spendidi ofidi, ti consiglierei di iniziare con Atheris squamigera, Trimeresusrus albolabris(anche se i baby sono difficilissimi da nutrire) e Vipera aspis(con regolari documenti). Peccato che per il momento ci si debba scordare anche questi splendidi animali, per quanto il loro veleno non sia nemmeno paragonabile a quello di un mamba....vabbè, da una parte con la gente che gira in Italia meglio così, non vorrei morire per il morso di un cobra reale fuggito al vicino....

Link al commento
Condividi su altri siti

E di un bel Oxyuranus Microlepidotus che dici? §#§

No ma scherzi a parte...

dopotutto qualunque serpente velenoso morda creerebbe notevoli problemi.

Dunque bisoga evitare di farsi mordere e prendere tutte le debite precauzioni in merito..ma fatto questo un serpente dovrebbe valere l'altro da questo punto di vista.

A questo punto si dovrebbe parlare solo di difficolta' di allevamento non di pericolosita'.Sbaglio?

Cmq da quel che mi dici stiamo parlando di niente in realta...perche' tanto non li possiamo avere "£$!"

Link al commento
Condividi su altri siti

E di un bel Oxyuranus Microlepidotus che dici? §#§

No ma scherzi a parte...

dopotutto qualunque serpente velenoso morda creerebbe notevoli problemi.

Dunque bisoga evitare di farsi mordere e prendere tutte le debite precauzioni in merito..ma fatto questo un serpente dovrebbe valere l'altro da questo punto di vista.

A questo punto si dovrebbe parlare solo di difficolta' di allevamento non di pericolosita'.Sbaglio?

Cmq da quel che mi dici stiamo parlando di niente in realta...perche' tanto non li possiamo avere "£$!"

Sì stiamo parlando d'aria fritta ;)

Però sinceramente non condivido ciò che dici.

E' molto più semplice gestire, anche precauzionalmente parlando, una Trimeresurus albolabris di un Dendroaspis o qualche altro Elapidae aggressivo e poco socievole.

Sia a livello di rischio che a livello di stress per l'animale.

Senza contare che il veleno di una T. albolabris è praticamente pari a quello di una Vipera aspis, quindi praticamente nullo per un'individuo adulto e in salute...ho un conoscente che ha ricevuto diversi morsi da baby V. aspis e non ha nemmeno dovuto utilizzare il siero, chiaro è che il veleno inniettato da un baby è inferiore a quello di un'adulto, ma se il baby in questione fosse stato di Oxyuranus microlepidotus non so se sarebbe stato lui a raccontarmelo ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...