Vai al contenuto

Come Fare Il Bagnetto Al Mio Cenerino ?


Ospite

Recommended Posts

Ciao a tutti ... sapreste consigliarmi come fare il bagnetto ad un cenerino ??

Ogni quanto si dovrebbe fare ??

Perche' di solito metto la vasca nella gabbia e fa' da se ma è da un po' di tempo che nn lo fa' piu' e si sta strappando le penne del collo ... sembra un avvoltoio il cretino ...

Secondo me' avra' qualke insetto che gli da' fastidio e che non riesce a cacciare ne lui ne io con l'antiparassitario .. e x qst vorrei fare un bel gano rigenerante ...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In genere il bagndetto ai cenerini si fa una volta a settimana. Abituandoli a usare il microfofono della doccia. Dopo il bagnetto va asciugato un po' con delle salviette e poi lasciato asciugare in luogo caldo e senza correnti d'aria. Il togliersi

le piume può essere dovuto a molti fattori, patologici o comportamentali.

Mangia, è vivace? CChe età ha? Che gabbia hai? Quanto sta fuori dalla gabbia? Scusa le tante domande ma più informazioni ci dai più possiamo consigliarti al meglio

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si si mangia solo semi di girasole .. gli estruti li getta via dalla vaschetta ... cmq canta, parla, mi risponde, fischia fa' tutto ... nella gabbia fa sempre capriole arrampicandosi con il becco ecc ... ... ma continua a strapparsi le penne del collo e petto ... ha perso tutta la sua bellezza...

A che temperatura dovrei tenere l acqua ??

Perche stamattina l'ho messo fuori in giardino e l'ho spruzzato un po' con la pompa effetto pioggia XD .. considera che io sono in sicilia ed oggi alle 12 c'eran 25° circa :) ..

ma nn sembra aver gradito la cosa perche ha fatto un bel salto sbattendo violentemente a terra ... " si mordicchia anche l'ala sx e le ultime piume che mancano gli impediscono di volare correttamente credo"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'acqua deve essere tiepida, mai comunque fredda. Se non è abituato all'acqua puoi cominciare a bagnarlo con uno spruzzino. ma sempre in luoghi caldi Stai attentai che i semi di girasole sono molto calorici e in grosse quantità non vanno bene. Vanno dati puoi dei piccoli pezzetti di frutta e verdura giornalmente, come mandarini, fragole, alcuni pezzettini di ciliegia senza nocciolo perchè tossico, piccoli pezzetti di cocomero senza semi e buccia

Ti allego anche queste schede molto imteressanta

http://www.cenerino.it/alimentazione/alimentazione.htm

http://www.cenerino.it/alimentazione/tossici.htm

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Cenerino, leggo solo adesso, sono stato a lavoro tutto il pomeriggio e sera..... Quoto pienamente tutto quanto detto da martyfloo, l'alimentazione del cenerino deve essere molto varia!! I semi di girasole sono molto grassi e a lungo andare possono causare disturbi al fegato!! I link che ti ha fornito Martyfloo sono perfetti, ti consigliano al meglio come nutrire il cenerino con dettagli e contenuti degli alimenti che dovrai somministrare!!! Per le piume che si strappa potrebbe essere, come hai detto tu, un parassita, oppure potrebbe essere una forma di stress!!! Io ti consiglio di portarlo da un veterinario esperto in uccelli esotici, se è un parassita, lui può darti il medicinale più adatto, magari da sciogliere in acqua e nebulizzarlo sul cenerino!!! Facci sapere!! Un saluto,

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

hahaha vi sembrera' strano ma il suo nome è proprio "cenerino" ... i primi giorni che lo portai a casa mia sorella piccola mi chiese che cosa era .. ed io risposi un "cenerino" e cosi gli resto' il nome :) ...

Al piu' presto postero' una foto del piccolo con i dettagli ...

Devo dire che sono animali spettacolari ... non avevo mai avuto a che fare con animali del genere ... ma mi hanno fatto innamorare :)

PS: per far compagnia al cenerino ho comprato un calopsite lutino " quasi un anno fa'" quindi non credo sia lui il problema ... , e quando lo faccio uscire dalla gabbi lui subito si getta su quella del calo e cerca di prenderlo , morderlo ecc.. perche' si comporta cosi' ??

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Considera che la calopsita è una specie diversa e non sempre possono andar d'accordo. Forse era meglio prendere per fargli compagnia un altro cenerino.

I cenerini comunque anche se hanno la compagnia di un loro simile hanno bisogno di molto contatto con l'uomo. Devono star fuori dalla gabbia il più possibile, dovrebbero stare in gabbia solo quando sono soli in casa e per dormire la notte

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si lo so ... il problema e che non lo tengo dentro perche sporca molto .. ed essendo fuori in giardino ho paura che un gattaccio se lo pappi ... e poi dovrei sterminare tutti i gatti della zona ... e cmq lui la gabbia quando vuole la apre con il becco ed esce ... un altro cenerino ??? avendo la possibilita' lo comprerei ... ma non costa mico 2 lire :)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per i mici in genere i pappagalli come tutti i volatili sono delle prede, questo fa parte della natura. In genere però i gatti hanno paura del cenerino, il cenerino infatti, se è in grado, si sa difendere beccando. Comunque meglio non rischiare.

Il cenerino è un volatile molto sensibile e intelligente (capisce pari a un bimbo di un anno) e se isolato soffre e si deprime fino anche a morire

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quoto quanto detto dagli altri.

Io i semi di girasole li darei solo nei periodi invernali. Per il bagnetto, in questo periodo puoi usare anche l'acqua a temperatura ambiente. Per spruzzargli l'acqua usa uno spruzzino come ti è stato gia consigliato. Per quanto riguarda che si strappa le piume, anch'io sono dell'idea che potrebbe essere o sottostress oppure che abbia un parassita.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io credo che prendere una calopsita per compagnia al cenerino non sia stata un'idea brillante, entrambi sono volatili territoriali, ma di diversa specie e dimensioni, il cenerino può ferire gravemente la calopsita col suo potente becco!!! Non li lascerei assieme.....

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedendo la calopsita, il cenerino lo vuole prendere ed attaccare, non riuscendoci si innervosisce ancora di più, aumentando il suo stress!!! Secondo me faresti meglio a non farglielo vedere, anche perchè la povera calopsita si spaventerebbe ogni volta che vede il "grosso" cenerino, causando un fattore di stress anche a lui....!! Secondo me la migliore compagnia per un cenerino allevato a mano è quella dell'uomo, se gli stai tu vicino, lo renderai felicissimo!!! Un saluto,

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 10 years later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
×
×
  • Crea Nuovo...