Vai al contenuto

Serpenti In Giardino


samantha
 Share

Recommended Posts

salve ragazzi...

è vero che sono affascinata dai serpenti e tutto ciò che li riguarda... ma oggi andando a stendere fuori, da circa 2 metri di distanza ho visto due serpentelli tutti intrecciati che "giocavano" probabile si stessero accoppiando perchè era una "danza" stranissima buffissima da vedere... con mi sono avvicinata e paf... come per magia si sono sciolti subito e sono scappati, di li a tempo di una mezz'oretta sono tornati e facevano esattamente come prima...

erano con la pancia bianca, e il dorso era grigio scuro, con delle striature bianchissime...

non ho potuto fotografarli, perchè presa alla sprovvista e poi erano distanti, qualcuno mi saprebbe dire che specie possano essere..? lunghezza circa 1 metro... non piu grandi della circonferenza di un manico di scopa, ed anzi cosi vi faccio rendere l'idea sembrava proprio la lunghezza di un manico di scopa... erano però carinissimi.

io vivo in una casa su in collina con giardino, molto umido viste le torrenziali piogge cadute fino alla settimana scorsa...

chi mi puo aiutare..?

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie, considerando che ho una bimba di 4 anni ovviamente preferisco sapere con CHI ho a che fare e sapere come comportarmi nel caso in cui la mia bimba facesse questa scoperta-.... comunque grazie mille mi vado a cercare le fotine magari le trovo avendo un nome .. grazie dave,..

Link al commento
Condividi su altri siti

Io per esempio ho un'aiuola piuttosto grande di maonie, dove vivono da anni delle Natrix Natrix nere che passeggiano per tutto il giardino e nell'orto. Hanno cominciato a godersi finalmente il sole e le trovo dappertutto.... gli incontri sono per loro terrorizzanti e scappano velocemente tranne quando le femmine sono gravide che sono un pò più lente.

Io sono contenta di averle e i miei cani hanno imparato a lasciarle in pace (per forza!!! si sanno difendere bene). Tanto qui la fauna è talmente varia che non corro il rischio del sovrappopolamento. Ricci, faine, donnole, tassi, volpi e rapaci diurni e notturni, provvedono a tenere tutto sotto controllo.

Link al commento
Condividi su altri siti

E' semplice da spiegare, per chi ama gli animali (come noi) tutti i cuccioli sono cuccioli.

E alla fine, tutti gli animali, anche adulti, soprattutto se selvatici, evocano curiosità, ammirazione, e rispetto, e non c'è niente di più bello di prendere un bello spavento se una natrix ci striscia davanti improvvisamente.

P.S. io mi sono trovata una baby in camera da letto.... Mi dispiaceva da matti perchè era spaventata, ma l'ho catturata e rimessa fuori...... Poverina.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 weeks later...
Ecco un cuccioletto scampato ai miei gatti:

http://img9.imageshack.us/img9/5797/serpentello1.jpg

per fortuna molto difficilmente riescono ad ucciderli, e ne ho alcuni che vivono in giardino da diversi anni.

esattamente lui... è lui ... l'ho visto anche stamattina in chivasso a torino, in un parcheggio che è stato messo sotto e quindi è pure morto... c'erano i vigili tutti che si prodigavano a telefonare a chi di dovere... insomma tutti spaventatissimi... ma dimmi te... ma poverino...

zarina, di che serpentello parliamo?

Link al commento
Condividi su altri siti

Quello che ho fotografato è un Biacco (Coluber viridiflavus), l'unica specie presente sull'isola, serpente assolutamente innocuo che si nutre prevalentemente di lucertole, topi ed altri piccoli mammiferi, uccelli, altri serpenti e rane.

Mi è capitato più di una volta di avere la fortuna di vederli predare, ed in maggioranza li ho trovati mentre mangiavano dei gechi tarantola.

Gli adulti raggiungono anche i due metri di lunghezza, ed il loro colore verde-grigio si scurisce con l'età fino a diventare nero sul dorso e giallo-grigio sul ventre. Esso è diffuso in tutta l'Italia, isole comprese, e fino a 1500 mt. di altitudine. E' un serpente piuttosto reattivo e mordace (posso confermare ;-) ) e spesso abita giardini ed orti senza grossi problemi di convivenza con l'uomo.

E' prevalentemente arboricolo ed ama trascorrere il suo tempo nascosto fra i rami degli alberi o nei cespugli (a me è capitato di trovarli spesso tra i mirti e fra i rovi). Le femmine depongono le uova a giugno ed i piccoli nascono dopo un paio di mesi, con una lunghezza alla nascita di circa 25 cm.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...

Arrivo un po' in ritardo xD però vorrei esprimere un mio parere, essendo una di quelle che possono essere definite "non amanti dei serpenti", e non voglio per nulla essere critica riguardo al vostro amore per questi animali che, come tutti gli altri, a loro modo sono splendidi.

Però non si possono biasimare le persone che possono essere intimorite di un animale che non conoscono e che quindi non sanno se può essere aggressivo/pericoloso o innocuo e non velenoso, ma non per cattiveria, ma perchè ovviamente non hanno la passione di questi animali ma magari di altri! Io personalmente se trovassi un serpentello in giardino, che sia anche la più innocua biscia, avrei mooolta paura! So che non è velenosa ma è come la paura irrazionale che si ha degli insetti meno pericolosi come cimici e ragnetti.

Ripeto non vuole essere una critica, anzi dalle risposte che avete dato a molte "accuse", se così si può dire, di altre discussioni vi reputo molto professionale e ingamba, per nulla senza cuore ma più responsabili nell'allevamento di animali di mooolte altre persone. Me la sono sentita di dirlo perchè può sembrare che chi uccide una biscia non abbia cuore... in realtà motivi sono ben altri, non so se mi sono fatta capire bene e scusate se ho offeso qualcuno, non volevo assoltamente (:

Link al commento
Condividi su altri siti

Quello che dici è perfettamente plausibile e normale direi, uccidere una biscia non è una questione di cuore, non sono animali da affezione, è una questione di rispetto della natura, se vogliamo, delle nostre bestioline che hanno un loro ruolo. Non ritengo un criminale chi ne uccide una per paura o anche per ignoranza (in molti non sanno distinguere una biscia innocua da una vipera), e comunque uccidere, nell'ordine naturale delle cose, dovrebbe essere una questione di sopravvivenza, ovvero se esiste una minaccia per la mia vita. In realtà tutti ammazziamo ragni, api, e compagnia. Mia madre odia i topi e vorrebbe uccidere anche quelli minuscoli.... la mia vicina ha semi distrutto il portico di casa per uccidere una biscia... nulla di più normale, gli animali che fanno schifo o paura spesso vengono uccisi solo per questo.

Io se non mi attaccano li lascio stare (tranne i ragni e le api) ma è perchè mi fa impressione l'idea di uccidere un animale qualsiasi esso sia, semplice questione personale.

P.S. ho visto proprio ieri i primi cuccioli di biscia nell'orto!

Link al commento
Condividi su altri siti

Chi uccide le bisce innocue anche scambiandole per vipere non è senza cuore, è senza cultura (inteso come conoscenza della natura).

Un conto è avere paura dei serpenti, un altro conto è ucciderli a vista.

Solo una giusta educazione può salvarci/salvarle...

Link al commento
Condividi su altri siti

Certo, avete ragione tutti e due! A tutto c'è un limite, chi uccide magari per divertimento diventa una persona davvero spregevole... sono voluta intervenire qui (ma avrei potuto farlo in un altro post) avendo notato in giro per le discussioni che gli amanti roditori e gli amanti serpenti si scannano a volte xD e volevo dire cercando di non essere di parte che se non hai la passione non puoi capire l'amore che una persona dedica ad un animale (stiamo parlando dei serpenti ma potrei parlare anche degli insetti...) e che quindi non ci si può insultare a vicenda xD per carità, non siamo mai arrivati a parole pesanti ma dall'andamento ho notato che ci si poteva arrivare, non tanto da parte vostra ma anche da parte dei "rattofili" (non lo so come si dice xP).... l'ho detto qui perchè non volevo continuare altre discussione per evitare che ci fosse ancora da litigare.. perciò in discolpa degli amanti di animaletti pelosi dico che c'è tanta ignoranza e tanta voglia di non sapere cosa succede a loro... eh, poi se il carattere di una persona si scalda presto, beh, è tutta un'altra storia :)

Link al commento
Condividi su altri siti

sono nata e cresciuta in un luogo dove avvistamenti di vipere e scorpioni è all'ordine del giorno, ma mia madre mi ha insegnato che qualsiasi vita va rispettata... l'animale può essere pericoloso per me? bhe ci giro al largo, ma non lo uccido... tengo le distanze, gli porto rispetto, ma non lo uccido...

come volontaria ho poi avuto a che fare con diversi venom e devo dire che a saperli maneggiare poi tanto pericolosi non sono... son stata morsa da un ragno e il mio amico da una vipera... bhe capita, ma non è cosi tremendo, non vale la pena uccidere un animale perchè potenzialmente, se io gli andassi vicino potrebbe farmi del male... a prescindere dal fatto che amo i serpenti, i ragni, gli scoprioni, ma pure i ratti i topi e le altre bestiole sto facendo un discorso non di parte...

una vita è una vita, rispettiamola... la paura è irrazionale e non va giustificata...

la vipera non viene ad attaccarci se noi non andiamo a disturbarla, non morde per gioco ne per passatempo, lo fa se la distrurbiamo e allora basta non disturbarla.. anzi, si corre maggior pericolo tentando di ucciderla che lasciandola dov'è!

Link al commento
Condividi su altri siti

Se te la trovi in giardino la lasci dov'è? Non tutti sono disposti a farsi mordere da una vipera perchè può capitare, sinceramente preferirei evitare. E non sto dicendo che è legittimo uccidere gli animali, ma bisogna per lo meno capire che non tutti sono amanti degli animali striscianti come alcuni... Non voglio fare una polemica ma mi sembra che stai andando un po' sull'estremo...

Link al commento
Condividi su altri siti

ma infatti, nessuno dice che devi amarlo per forza, solo che devi rispettarlo perchè è una vita... per l'appunto si sta dicendo... se non lo ami ignoralo, fai del bene a te che eviti rischi inutili e del bene a lui che evita la morte... tanto il giorno dopo quel serpe li non c'è più se non lo hai infastidito!

tutti gli esseri umani almeno una volta nella vita han pensato "e se arriva l'extraterrestre che ci uccide tutti e si prende il nostro pianeta?" bhe per il serpente siamo noi gli extraterrestri, se lo rispettassimo saremmo solo complemento di arredo, ma per paura ci trasformiamo negli assatanati invasori cattivi!

cosa vuoi essere? io che abbia paura o non ne abbia preferisco fare il complemento d'arredo... poi scegli tu!

Link al commento
Condividi su altri siti

uh ciao a tutti..ho letto per caso questa discussione e volevo intervenire(oggi mi è presa così!).. sono d'accordo con mayam,una vita è una vita e va rispettata... io non mi intendo di serpenti quindi le poche volte che mi è capitato di incontrarli in natura ho avuto una paura da infarto!!!e proprio per questo non mi sognerei mai di ammazzarli,piuttosto scappo alla velocità della luce!!!beh se però il serpente me lo trovo in casa,sarei ipocrita a dire che non sarebbe un problema(per fortuna vivo in città!)..

però sono anche animali affascinanti e belli, mi ricordo quando ero piccola di aver incontrato dei signori che allevavano serpenti e ne avevano uno con loro, era un serpente del grano, una femmina incinta, e io che ero una bambina mi ricordo che mi sembrò così strano che un animale che la gente definiva così pericoloso potesse essere così fragile..

volevo dire questo perchè pur essendo un'amante dei roditori(ho una cavia) non sono di quelli che disprezza i serpenti, anzi, mi piacciono tutti gli animali in generale(beh proprio tutti no,le zanzare le ammazzo tutte!)... poi ovvio ognuno ha le sue preferenze!(io ad esempio adoro i gatti in assoluto!)

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 year later...

Non biosgna uccidere i serpenti punto!!!! Fine...anche perchè è un reato!!! Poi scommetto che chi di voi gli odia li odia solo perchè crede che siano viscidi, che siano vermi e che abbiano causato la rovina dell'uomo facendo entrare la Morte nel mondo...altri credono che i serpenti succhino il latte alle mamme... tutte leggende...sono animali al tatto morbidi, tiepidi e vellutati, non c'entrano nulla con i vermi, non hanno fatto entrare la Morte nel mondo, non possono bere latte essendo per loro veleno e mordono solo se minacciati... i gatti sono loro nemici e gli uccidono per godere (i gatti uccidono qualsiasi animale per godere...chi ha gatti lo sa benissimo, uccidono dalle lucertole ai conigli...):bigemo_harabe_net-102::bigemo_harabe_net-102::bigemo_harabe_net-104::bigemo_harabe_net-104::bigemo_harabe_net-104:

Io ad esempio odio i gatti furiosamente perchè uccidono per godere, ma non essendo come loro NON ucciderei mai un gatto, nemmeno se entrasse in casa o nel giardino :bigemo_harabe_net-122:e comunque la Vipera sta lontana dall'uomo non temete quelli che credete siano vipere sono o innocui biacchi o biscie dal collare o... questo.

http://www.animalinelmondo.com/images/rettilianfibi/colubroliscio_02.jpg

Si chiama Coronellan austriaca è innocua, ma SEMPRE scambiato per una vipera :bigemo_harabe_net-178::bigemo_harabe_net-178: guardatelo bene e fate confronto con la Vipera aspis

http://a35.idata.over-blog.com/2/41/55/36/00.jpg

Sono diversissimi come vedete :bigemo_harabe_net-122:

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...