Vai al contenuto

Qual'è Il Futuro?


Ele
 Share

Recommended Posts

Ultimamente ho avuto parecchio da riflettere riguardo tutta quest'emergenza randagi e le discussioni che ne sono seguite.. quello che mi chiedevo è, secondo voi, qual'è la soluzione? voglio dire, immaginiamo un ipotetico futuro in cui non esistessero più i canili, i cani dovrebbero essere solo venduti tramite gli allevatori? quindi ci dovrebbero essere solo determinate razze e si dovrebbero far scomparire del tutto i meticci? se questo è il caso si dovrebbe imporre la sterilizzazione a tutti gli altri cani che non rispettano alcuno standard di razza? o si dovrebbe rendere possibile la riproduzione, controllata, di qualunque cane a prescindere dal suo pedigree?

Mi rendo conto che come discorso non è molto serio ma io ho pensato spesso, diciamo, all'obbiettivo che si dovrebbe puntare per porre fine ai problemi connessi al randagismo.

Sono curiosa delle vostre opinioni!

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo i canili ci saranno sempre, questo perchè capita che si abbandonino anche cani di razza. Certo non saranno affollati così tanto se si sterelizzassero i meticci.

Io vieterei l'accoppiamento di cani che non siano della stessa razza. Se per negligenza dell'uomo si dovessero accoppiare due soggetti diversi, allora i cani riprodotti dovranno essere sterilizzati, ma rilasciare comunque un documento di affido, in modo da essere controllati.

Se vogliamo conoscere il caratteree la sua utilità possiamo affidarci solo a cani di razza.

Quando vogliamo sapere se un tale cane fà per noi, molto spesso possiamo leggere libri su tale razza e vedere se è più indicata a noi. Purtroppo su un cane meticcio questo non si può ottenere.Spesso cani che vengono da canili hanno problemi comportamentali, o perchè è stato abbandonato da cucciolo e non ha avuto l'imprinting, oppure se si prende da adulto bisogna vedere se ha subito delle violenze dal vecchio propretario o addirittura dal randagismo.

Purtroppo molti canili sono strapieni, perciò penso che se si eliminasse il meticcio, si risolverebbe il super affollamento e si riddurrebbe l'abbandono.

Per quanto riguarda le cronache che si sentono sul tg, io farei fare a tutti coloro che vogliono un cane almeno il corso di base, questo per poter capire meglio il proprio amico a quattro zampe. Spesso si pretende che il nostro Fido ci capisca e ci ascolti, però a molti non gliene frega niente di saper ascoltare il proprio amico, diventando così egoisti. Fare un corso con il cane dà al cane la possibilità di capire l'uomo e all'uomo di capiore il cane. Molti possono dire: il mio cane non farà mai questo o mai quello, poi quando succede ci chiediamo. come mai?

Penso sia stupido anche dire: Il mio cane è piccolo, perciò il morso non'è come un cane grosso. Questa è un'iddiozia, un morso è sempre un morso. Sarà anche vero che i danni saranno minori, ma perchè dovrei prendere un morso comunque anche se è piccolo?

Link al commento
Condividi su altri siti

Il problema e che chi prende un cane il piu delle volte non pensa all'impegno che ne consegue anche se il cane e di razza ha bisogno di fare la pipi e a tutte le ore anche di sera vuole giocare abbaiare e bisogna dedicagli tempo....

penso che la gente quando compre un cane non pensei a nulla e pranda questa decisione troppo alla leggera e ci sono troppi pochi controli quindi la gente e facilitata ad abbandonare il cane...

secondo me ci vorrebbe piu controllo registrazione del cane obbligatoria e un corso base cosi i proprietari nuovi di cani hanno idea di come devono trattare il loro cane evitando che quest'ultimo (sia piccolo che grosso)prenda il soppravvento su di loro.....

la mia meticcia l'ho fatta subito sterilizzare anche perche e piu difficile dare i cuccioli cosi ho evitato il problema ...

il meticcio e un cane piu difficile la mia Lilly (che adoro) ho fatto il corso base non peche scappava o era disubbidiente ma perche ringhiava e mordeva tutti gli uomini e non permetteva a nessuno di avvicinarsi quindi chissa la poverina che cosa aveva subito e mi ci e voluto molto per risolvere il problema anche perche essendo il mio primo cane ero inesperta e impreparata ..........

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo i canili ci saranno sempre, questo perchè capita che si abbandonino anche cani di razza. Certo non saranno affollati così tanto se si sterelizzassero i meticci.

Io vieterei l'accoppiamento di cani che non siano della stessa razza. Se per negligenza dell'uomo si dovessero accoppiare due soggetti diversi, allora i cani riprodotti dovranno essere sterilizzati, ma rilasciare comunque un documento di affido, in modo da essere controllati.

Se vogliamo conoscere il caratteree la sua utilità possiamo affidarci solo a cani di razza.

Quando vogliamo sapere se un tale cane fà per noi, molto spesso possiamo leggere libri su tale razza e vedere se è più indicata a noi. Purtroppo su un cane meticcio questo non si può ottenere.Spesso cani che vengono da canili hanno problemi comportamentali, o perchè è stato abbandonato da cucciolo e non ha avuto l'imprinting, oppure se si prende da adulto bisogna vedere se ha subito delle violenze dal vecchio propretario o addirittura dal randagismo.

Purtroppo molti canili sono strapieni, perciò penso che se si eliminasse il meticcio, si risolverebbe il super affollamento e si riddurrebbe l'abbandono.

Per quanto riguarda le cronache che si sentono sul tg, io farei fare a tutti coloro che vogliono un cane almeno il corso di base, questo per poter capire meglio il proprio amico a quattro zampe. Spesso si pretende che il nostro Fido ci capisca e ci ascolti, però a molti non gliene frega niente di saper ascoltare il proprio amico, diventando così egoisti. Fare un corso con il cane dà al cane la possibilità di capire l'uomo e all'uomo di capiore il cane. Molti possono dire: il mio cane non farà mai questo o mai quello, poi quando succede ci chiediamo. come mai?

Penso sia stupido anche dire: Il mio cane è piccolo, perciò il morso non'è come un cane grosso. Questa è un'iddiozia, un morso è sempre un morso. Sarà anche vero che i danni saranno minori, ma perchè dovrei prendere un morso comunque anche se è piccolo?

Ma quello che proponi comunque porterebbe alla lunga ad avere solo determinate razze già esistenti...

Non fraintendemi, anch'io condivido il tuo discorso sulla differenza meticcio/razza, ma così non ci sarebbe più varietà... non so se sia giusto...

Link al commento
Condividi su altri siti

Infatti anch'io credo che impedendo la riproduzione dei meticci un grande serbatoio di variabilità genetica venga perduto, per non parlare degli esemplari che ancora vivono lontano da esibizioni e concorsi, come i cani da pastore usati esclusivamente per lavorare e che sono selezionati dai pastori stessi.

L'unica sarebbe una SERIA anagrafe canina e la registrazione di TUTTI i cuccioli, in modo che per ogni cane abbandonato si possa risalire al proprietario della femmina, e comportarsi di conseguenza.

Il microchip serve ma, secondo me, i cani andrebbero microchippati a tappeto. Se io faccio mettere il microchip al mio cane, è logico che non intendo abbandonarlo, mentre se non ho la coscienza responsabile di prendermi cura di lui per tutta la vita, di sicuro non lo dichiarerò.

Ci vorrebbero invece veterinari della ASL e guardie zoofile che perquisissero le città palazzo per palazzo, quartiere per quartiere, e registrassero i cani nel loro domicilio. Così moltissime persone che hanno il cane non dichiarato sarebbero costretti a farlo, e sarebbe di sicuro un buon inizio.

Link al commento
Condividi su altri siti

si concordo con te zarina anche i miei parenti che cacciano tartufi usano meticcietti e sono dei fenomeni.....

ma usare anche controlli piu severi e controllare quanti cani ci sono veramente presenti sul territorio e come vengono tenuti e in che condizioni mediche sono........

non lasciare tutto allo scrupolo del proprietario non sono tutti come noi che scriviamo nel forum che i nostri cani sono iper controllati dal veterinario e denunciati al comune

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...

Io credo che si debba imporre la sterilizzazione di tutti i cani e gatti padronali a tappeto di razza e non;

che non ci debba essere cane,gatto, coniglio, furetto etc che esce da allevamento o negozio non sterilizzato e microchippato;

credo debba essere vietata nei negozi la vendita di animali (visto che la maggior parte provengono dall'est europa e sono falsi certificati e chip!) e che da lì debbano almeno uscire sterilizzati;

Se un negoziante viene beccato con certificati falsi il NOME e COGNOME suo e del veterinario o addetto che ha certificato il falso, deve essere pubblicato, il negozio chiuso e la multa deve essere salata!!

credo che debba essere assolutamente vietato che i privati facciano fare cucciolate di razza o meticci poco importa che poi vendono senza controllo e senza pagare le tasse (naturalmente il privato che vende on line o con il passaparola mica fa fattura e quindi froda il fisco!);

Se tutto ciò non è possibile credo si debba tornare a malincuore come accade all'estero (tranne in Italia, Austria e mi pare in una parte della Spagna) ad sopprimere gli animali.

Il microchip deve essere obbligatorio e i vigili dovrebbero fare controlli a tappeto casa per casa.

Se L'UOMO continuerà a far nascere esseri NON voluti perchè farli marcire nei canili lager, ucciderli nei modi più barbari? Meglio ucciderli subito o non farli nascere per niente.

Come vedete NON SI PARLA PIu' dell'emergenza randagi in sicilia! Nesssuno si domanda che fine hanno fatto quei cani? Chi li ha resi randagi è il colpevole, chi li ha fatti nascere è il colpevole! Non il cane che si è naturalmente accoppiato. Tra un pò finirà anche l'emergenza per gli animali in Abruzzo, trovati quasi tutti non sterilizzati e senza chip e nessuno ne parlerà più fino a quando non accadrà qualcosa.

Sterilizzando non solo si evitano tumori, malattie, fughe ma anche il fatto che tante persone senza scrupoli creino il proprio canile continuando a far nascere cani e prendendo sovvenzioni pubbliche!

NON DEVONO ESISTERE CANILI dove gli animali trascorrono tutta la vita. Il canile deve essere un passaggio breve per l'adozione.

ps. vorrei far notare che alcuni di voi usano già il termine dispregiativo BASTARDO riferendosi ai cani e questo indica già come vengono considerati.

Per quanto mi riguarda il termine razza non esiste, in fondo anche noi umani siamo nati bastardi da accoppiamento tra consanguinei e poi tra estranei. Se poi una persona vuole un certo cane per un determinato uso è giusto che si informi su caratteristiche e qualità.

Potremmo dire che qualcuno preferisce la "razza meticcia" e altri la "razza nobile" :lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

p.s. QUAL è si scrive senza apostrofo

:lol:

Hai ragione.

Il fatto che ci sono molti utenti che non scrivono bene.

Non mettono gli accenti quando bisogna metterli, non mettono l'h, non mettono doppie ecc...

Il fatto è che siamo in un forum che cerca di aiutare come comportarsi con gli amici animali, non'è un forum per imparare a scrivere bene.

Penso che sia più educato non evidenziare certi errori ortografici, rispetto molto di più una persona che sappia cosa dice per quanto riguarda gli animali, che una corretta scrittura

Link al commento
Condividi su altri siti

concordo con Malinois in più non tutte le persono hanno una buona dimestichezza nell'uso del compiuter e della tastiera...

guardiamo il contenuto non la forma o gli errori ortografici e non è carino farglieli notare :bigemo_harabe_net-104:

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...
  • 3 weeks later...

mi avete fatto venire la pelle d'oca...

mi è dispiaciuto che il discorso eclissasse in questa maniera, ma certo è che con la possibilità di libertà di pensiero e parola si creino degli scontri muso-muro.

Riprendo il discorso perchè la pelle d'oca era per l'argomento

Io sono sempre dell'idea che non si può intervenire in natura in maniera drastica, non credo alla soluzione del problema con la sterilizzazione di ogni individuo, allora risolviamo così anche i problemi dell'umanità

quanti orfanotrofi chiuderebbero?

sono portata ad avere fiducia, anche se non mi spiego come possa avere ancora fiducia in certi esseri umani, forse perchè anche qui tra di noi trovo persone che non mi fanno fare di tutta l'erba un fascio.

Sono pienamente d'accordo al fatto di far registrare TUTTI I CANI anche se questo vuol dire mandare ispettori in tutti i quartieri e suonare ogni campanello.

Se ci sono volontari a fare ronde cittadine, vuoi he nn ci siano volontari a fare ciò...anche perchè so che il problema fondamentale sono sempre i soldi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Non è solo un problema di soldi, è un problema di leggi non applicate ( il microchip che molti ancora non mettono ai propri cani, meticci o di razza è uguale), le sterilizzazioni che non vengono fatte anche quando dovrebbero, la scorretta o mancanza totale di una vera cultura cinofila.

Basterebbe ragionare con la testa sia nella scelta di un cane che nella sua gestione e informarsi per risolvere la maggior parte dei problemi di randagismo e di canili pieni.

Il randagismo è un fenomeno che viene alimentato da tanti motivi diversi: dalla scelta del cucciolo/cane sbagliato da parte di persone con poca esperienza (che vale sia per i cani di razza che per meticci), superficialità nel far accoppiare il proprio cane, solo perchè a noi fa piacere farli diventare genitori (anche in questo caso vale sia per i meticci che per i cani di razza), e come dicevo anche a causa di istituzioni comunali, regionali e provinciali che non applicano le leggi che ci sono che già da sole basterebbero a ridurre questa piaga almeno della metà.

E penso che anche tutti gli operatori che lavorano nel mondo cinofilo possano e debbano fare molto di più per i cani.

Credo che le polemiche su chi sia meglio fra un cane di razza e un meticcio o tra chi abbia ragione tra chi vuole sterilizzare e chi no, debbano essere superate e cercare di fare in modo che tutto venga fatto con razionalità e amore verso i cani senza estremismi o senza umanizzare troppo i cani..lo abbiamo già fatto abbastanza.

Link al commento
Condividi su altri siti

sono pienamente daccordo con te pultroppo le persona sono molto all'oscuro sulla sterillizzazione e hanno paura che la cagnetta una volta sterillizata o ingrassi da paura o cambi di carattere diventando molto apatica...In piu' ci sono dei veterinari che consigliano di fare almeno una cucciolata per far sviluppare al massimo la cucciola sostengono :bigemo_harabe_net-133: e di veterinari che sono di questo parere ne ho gia sentiti diversi anche se io personalmente non concordo.......

bisognerebbe acculturare di piu' la gente verso il mondo dei cani cosi ci sarebbero anche meno abbandoni ma e un progetto un po complicato da realizzare.....

Link al commento
Condividi su altri siti

ecco anche l'esempio di come possono avvenire incidenti ma causati dall'incuria dei genitori che non sanno educare i figli a trattare con le creature viventi perche' il cane cosa che forse la gente non sa e che e' un essere non una cosa e' dovrebbe essere trattato di conseguenza

http://www.lastampa.it/multimedia/multimed...OTOGALLERY#mpos

i commenti li lascio a voi.....

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 weeks later...
Non è solo un problema di soldi, è un problema di leggi non applicate ( il microchip che molti ancora non mettono ai propri cani, meticci o di razza è uguale), le sterilizzazioni che non vengono fatte anche quando dovrebbero, la scorretta o mancanza totale di una vera cultura cinofila.

Basterebbe ragionare con la testa sia nella scelta di un cane che nella sua gestione e informarsi per risolvere la maggior parte dei problemi di randagismo e di canili pieni.

Il randagismo è un fenomeno che viene alimentato da tanti motivi diversi: dalla scelta del cucciolo/cane sbagliato da parte di persone con poca esperienza (che vale sia per i cani di razza che per meticci), superficialità nel far accoppiare il proprio cane, solo perchè a noi fa piacere farli diventare genitori (anche in questo caso vale sia per i meticci che per i cani di razza), e come dicevo anche a causa di istituzioni comunali, regionali e provinciali che non applicano le leggi che ci sono che già da sole basterebbero a ridurre questa piaga almeno della metà.

E penso che anche tutti gli operatori che lavorano nel mondo cinofilo possano e debbano fare molto di più per i cani.

Credo che le polemiche su chi sia meglio fra un cane di razza e un meticcio o tra chi abbia ragione tra chi vuole sterilizzare e chi no, debbano essere superate e cercare di fare in modo che tutto venga fatto con razionalità e amore verso i cani senza estremismi o senza umanizzare troppo i cani..lo abbiamo già fatto abbastanza.

Io la penso esattamente come te.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...