Vai al contenuto

Il Pit Bull


_Vicky_Animal_Lover_
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti! Scrivo poco in questa sezione, ma oggi sono qui per porvi un quesito.

Adoro da tempo il Pit Bull, sì per la sua potenza, ma la cosa che amo di più è lo sguardo. Gli occhi di un cane incredibilmente buono ma potenzialmente fatale, che sembrano solo chiedere amore.

Da poco sto pensando realmente di prendere uno di questi cani, ma è una scelta che va ponderata. Ho già avuto cani grandi, e ne ho tutt'ora a casa di mio fratello, per la precisione si tratta di Bullmastiff, quindi più grossi ma notevolmente più placidi.

In particolare l'esemplare che mi è rimasto più nel cuore è stato Morpheus, un grande gigante gentile di 70 kg per 66 cm al garrese, che portavo a spasso tranquilla all'età di 10-11 anni. Non c'era bisogno della sorveglianza di nessuno, lui era il cane più affidabile del mondo e lo è stato fino all'ultimo istante della sua vita.

So che con un Pit Bull sarebbe molto diverso, quindi prima di decidere se prenderlo o no, voglio sapere tutti i pro e i contro.

Primo, vorrei prendere una femmina, perchè penso che sia più gestibile di un maschio. Mi sbaglio?

Secondo, abito in un attico di 2 piani con un terrazzo molto grande. Un Pit Bull potrebbe vivere bene in casa mia? Ovviamente potrei portarlo a spasso molto frequentemente, ho anche un bel parco proprio sotto casa mia.

E' davvero un cane così ingestibile? Questo cane potrebbe adattarsi ad una ragazza diciottenne e a sua madre (più in forma di lei :D )? Basterebbe crescerlo con infinito amore e magari seguendo dei corsi di addestramento?

Ha fabbisogni nutrizionali particolari? Sento spesso che i Pit Bull hanno frequenti problemi di salute e molte intolleranze alimentari.

Vi pongo tutte queste domande per sapere se potrei essere una padrona adatta ad un cane considerato "pericoloso". Personalmente, non credo che per ora mi cimenterei mai come un cane come un Dobermann o un Dogo Argentino, per altro cani meravigliosi, ma di mole veramente troppo grande per me. Conosco tanta gente che ha un Pit Bull, e sono i cani migliori del mondo.. Ci dormono perfino insieme!

Con queste domande, mi rivolgo soprattutto a chi ha o ha avuto esperienze o chi ha esperienza con cani di questo genere.

Vi ringrazio anticipatamente! :D

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 60
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Proma di tutto e meglio la femmina e piu tranquilla e hai meno problemi quando la porti in giro con gli altri cani.........

Per quanto riguarda tenere il cane in casa non ci sono problemi, basta che lo porti fuori regolarmente per fargli fare i bisogni e le passeggiate.....

Per quanto riguarda lo standar di razza e molto dolca e attivo e non ha problemi i problemi li creano le persone che sbaglano a crescierlo!!!!!!

Comunque da come ho capito e il tuo primo cane, quindi ti consiglio di andare a fare un corso di ubbidienza cosi non sbagli ad educarlo!!!!!!

Come compagno di vita se hai dubbi lteriori chidi pure

:bigemo_harabe_net-130::bigemo_harabe_net-130::bigemo_harabe_net-130:

Link al commento
Condividi su altri siti

figurati .....

comunque il corso serve anche per fare socializzare il cucciolo in u ambiente dove non ci sono pregiudizi sulla razza!!!!!

Ti accorgerai che quando andrai in giro con il cane sentirai le persono scappare con i cani e dire il cane che uccide!!!!

dei miei amici hanno problemi ....pensare che i loro cuccioloni giocono con la mia Anngel e con tanta pazienza!!!"!!!

:bigemo_harabe_net-104::bigemo_harabe_net-104::bigemo_harabe_net-104:

Link al commento
Condividi su altri siti

gli stessi problemi gli hanno con altre razze che solo per una somiglianza col pitt vengono scambiate per esso e additate come cani assassini (ca........)

a me non piace personalmente il pitt per le selezioni che non ha avuto soprattutto sul red nose che è sepre stato selezionato come cane da combattimento.

vedi tu ci sono razze tipo gli amstaff che sono molto simili al pitt ma hanno selezione diversa dal comb.e sicuramente sono più selezionati anche nel resto.

Link al commento
Condividi su altri siti

e una fobia generale comunque e fatta su tutti i cani ma logicamente piu il cane e grosso e piu assomiglia a quelle razze e piu e marcata!!!!!

coem ho gia scritto nel forum diverse persone hanno avuto paura di passarmi vicino mentre ero fuori con il mio cane (una di queste era un ragazzo giovane) e il mio cane non e chissa che !!!!!!!!

Le persone se ne fregano di pensare ma hanno paura e basta una paura dettata dall'ignoranza perche se il cane attacca c'e un motivo, poi si viene a sapere cane tenuto alla catena o altro!!!

spero che col tempo migliori un po la situazione!!!!

:bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

concordo con acuv e aggiungo che non basta buona volontà e amore ( anche se sono elementi che devono esserci) per crescere bene una qualunque razza soprattutto dal potenziale molto alto.

Il pit bull è un cane che non ha dietro uno standard preciso in Italia anche se ci sono persone che li allevano, quindi è fondamentale quando si decide di prenderne uno vedere e conoscere i genitori in maniera da constatare che siano equilibrati.

Il pit bull è un cane che non ha problemi a vivere in appartamento, anzi, gli piace molto la vita comoda se il proprietario gli garantisce uscite regolari tutti i giorni, il problema più grosso è la gestione di questo cane in città perchè non deve assolutamente essere lasciato libero insieme ad altri cani dello stesso sesso una volta adulto (soprattutto il maschio), necessita di un'educazione ferrea, deve essere sempre sotto controllo del proprietario, inoltre è una delle razze sulla lista nera, quindi c'è l'obbligo di guinzaglio e museruola.

La vita cambia notevolmente perchè se è vero che le persone hanno paura dei cani in generale, sicuramente l'ostilità è sicuramente maggiore verso il pit e razze simili che non verso un labrador o un golden.

Io possiedo un amstaff e nel mio lavoro e nel mio quartiere sono rispettata e anzi vogliono tutti bene ad Artù perchè ci conoscono, perchè è un cane educato che sa rispettare anche gli altri cani...l'impegno nella vita quotidiana è sicuramente maggiore con questi cani che non con un pastore tedesco.

Pensaci molto bene. :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

comunque sia per qualunque razza che sceglierai dovrai metterci impegno nel farlo socializzare con i suoi simili ed avere tempo da dedicargli per farlo crescere educato.....

e lui o lei in cambio ti riempira d'amore le tue giornate!!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

ViCKY che gatto e quello della tuo avatar???????

mi hai incuriosito e bellissimo senza pelo .....

non sarei allergica ......

:bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 weeks later...

Ciao!

Io se fossi in te non prenderei mai un Pit (se parliamo dell'American Pit Bull Terrier)

E' una razza stupenda ma secondo me non adatta ad una vita "cittadina" fatta di parchi pubblici e passeggiate in centro. Deve (dovrebbe) essere selezionato sull'aggressività verso gli altri cani e io non sarei molto tranquilla a passeggiare con il mio pit in centro paese o in un'area cani (visto che non mi reputo in grado di poter gestire ed educare un cane del genere anche se ha una testa stratosferica).

Secondo me devi rifletterci un pò su

Se invece si tratta di un simil Pit (praticamente come quasi tutti quelli che si vedono in giro) allora è un discorso diverso.

buona fortuna

Link al commento
Condividi su altri siti

Susie_Fra hai ragione e un cane molto impegnativo ma se lo prende e fin da cucciolo si fa aiutare da una scuola cinofila non ha grossi problemi.....

comunque devo farti i complimenti per il sito e veramente bello ......

:bigemo_harabe_net-122::bigemo_harabe_net-122::bigemo_harabe_net-122:

Link al commento
Condividi su altri siti

e susi e veramente bellissima!!!!!

tu lavori con le pecore ho diverse amiche che lo fanno.....

la mia Angel ha avuto n incontro un po traumatico con loro da piccola...

ero con Lilly e Angel in un campo ad un certo punto sono apparse le pecore e un gruppo di loro ha seguito Lilly che e scappata dal da me e un gruppo seguiva Angel che si e messa a terra..poverina aveva solo 3 mesi ......

cosi sono andata a salvarla con il cane coraggio in braccio :bigemo_harabe_net-163:

adesso non so come reagirebbe se le incontra di nuovo....

Link al commento
Condividi su altri siti

Dopo tutti questi "S"consigli io non prenderei mai un cane di questa razza.. Già in un libro, il primo di N*c*o**s D*d**n che ho letto c'erano scritte delle cose negative ed avendo un figlio di 4 anni e mezzo non rischierei mai e poi mai di avere un cane potenzialmente problematico...

Ci vuole un po' di coraggio.. e molta passione per scegliere questa razza..

ma tu ce l'hai vicky?

Hai deciso per il si?

FACCI SAPERE SONO CURIOSISSIMAAAAA!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

federicanb ho gia addestrato quei cani e sono molto dolci e intelligenti...

non sono chiller o macchine per uccidere!!!!!!

dipende dal padrone che incontrano in piu se va in un centro cinofilo le insegneranno a trattare con il cane e cosi non avra mai problemi con la bestiola!!!!!

:bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

federicanb ho gia addestrato quei cani e sono molto dolci e intelligenti...

non sono chiller o macchine per uccidere!!!!!!

dipende dal padrone che incontrano in piu se va in un centro cinofilo le insegneranno a trattare con il cane e cosi non avra mai problemi con la bestiola!!!!!

:bigemo_harabe_net-117:

ma ragazzi nessun cane è un killer solo ci sono cani un po più testoni che altri ......

.....RICORDATEVI CHE IL 90% DEL CARATTERE DI UN CANE DIPENDE DALL'EDUCAZIONE CHE GLI VIENE DATA DAL PADRONE

Link al commento
Condividi su altri siti

per questo ci sono tante razze tra cui scegliere...

basta che la scelta sia fatta in consapevolezza di quello che vai incontro comprando uno o l'altra razza!!!!!

:bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...
concordo con acuv e aggiungo che non basta buona volontà e amore ( anche se sono elementi che devono esserci) per crescere bene una qualunque razza soprattutto dal potenziale molto alto.

Il pit bull è un cane che non ha dietro uno standard preciso in Italia anche se ci sono persone che li allevano, quindi è fondamentale quando si decide di prenderne uno vedere e conoscere i genitori in maniera da constatare che siano equilibrati.

Il pit bull è un cane che non ha problemi a vivere in appartamento, anzi, gli piace molto la vita comoda se il proprietario gli garantisce uscite regolari tutti i giorni, il problema più grosso è la gestione di questo cane in città perchè non deve assolutamente essere lasciato libero insieme ad altri cani dello stesso sesso una volta adulto (soprattutto il maschio), necessita di un'educazione ferrea, deve essere sempre sotto controllo del proprietario, inoltre è una delle razze sulla lista nera, quindi c'è l'obbligo di guinzaglio e museruola.

La vita cambia notevolmente perchè se è vero che le persone hanno paura dei cani in generale, sicuramente l'ostilità è sicuramente maggiore verso il pit e razze simili che non verso un labrador o un golden.

Io possiedo un amstaff e nel mio lavoro e nel mio quartiere sono rispettata e anzi vogliono tutti bene ad Artù perchè ci conoscono, perchè è un cane educato che sa rispettare anche gli altri cani...l'impegno nella vita quotidiana è sicuramente maggiore con questi cani che non con un pastore tedesco.

Pensaci molto bene. :bigemo_harabe_net-117:

Partendo dal fatto che l'american pit bull terrier (perchè così si chiama) è semplicemente un cane vorrei fare alcune precisazioni a ciberlaura, esperta della sezione cani: che vuol dire che l'apbt non ha uno standard in Italia? se una razza ha uno standard ce l'ha in tutti i paesi e guarda caso di standard l'american pit bull terrier ne ha due, per le sue due varianti, l'UKC e l'ADBA. per quanto riguarda il lasciare libero il cane adulto in mezzo ad altri cani.. bhe.. tu lo faresti con qualsiasi american staffordshire terrier? mi auguro prorpio di no.. se lo fai col tuo di certo si può definire un'eccezione.. per quanto riguarda la museruola, il post è un po' datato, ad oggi l'ordinanza è scaduta (il 13 gennaio per la precisione)!

Ho letto inoltre un altro intervento di ciberlaura riguardo le origini dell'american staffordshire terrier.. mi duole informarti che l'AST altro non è che un APBT con un altro nome.. e non ci sono dubbi al riguardo, anche se alcuni allevatori amstaff cercano di nasconderlo in tutti i modi, fortunatamente non lo fanno tutti, c'è anche chi ne è orgoglioso invece..

Riporto qui un pezzetto della storia di questi cani.. magari può interessare.. parto da molto vicino altrimenti la pappardella diventa incredibilmente lunga..

*****

Lo standard dell'AST fu stilato sul campione (di combattimento) Colby's Primo, nato nell'allevamento di uno dei padri della razza (ovviamente APBT).. allego link.. http://www.amstaff-world.nl/Colby's%20Primo.htm da notare che il cane era registrato UKC e ADBA.. senza contare che tempo fa (non troppo, mi pare negli anni '70) l'AKC ha nuovamente aperto i suoi registri all'APBT dato che la selezione era ormai troppo stretta e c'era bisogno di aprire un po' il sangue.. vedi un po' chi è cugino di chi.. ma per favore.. sono lo stesso cane! uno rifinito per le expo e l'altro no!!

ad ogni modo non vi voglio annoiare troppo perchè quello che ho scritto è solo un millesimo di quello che andrebbe detto su questo cane..

a me non piace personalmente il pitt per le selezioni che non ha avuto soprattutto sul red nose che è sepre stato selezionato come cane da combattimento.

vedi tu ci sono razze tipo gli amstaff che sono molto simili al pitt ma hanno selezione diversa dal comb.e sicuramente sono più selezionati anche nel resto.

che è il pitt?? e che è sta storia che il red nose è sempre stato selezionato per il combattimento???? ma secondo te selezionavano i cani da combattimento per il colore del naso????

ma io dico, se non vi piace lo potete dire tranquillamente senza inventarvi storie fantomatiche che vi rendono molto simili ai giornalisti! e qui è ancora peggio perchè uno pensa di scrivere con appassionti ed esperti cinofili e vi crede pure, in fiducia!!

riguardo al fatto che gli amstaff siano più selezionati dell'APBT immagino tu lo dica perchè hai visionato un numero congruo di allevamenti di entrambe le razze (ma forse non sai nemmeno che esistono gli allevamenti di APBT, pensavi uscisse da un laboratorio) e hai potuto testare con mano l'operato svolto dagli allevatori, giusto? perchè se non è così anche questa frase lascia proprio il tempo che trova..

mi dispiace se vi ho contraddetto di brutto ma mi sentivo proprio di fare chiarezza.. comunque per chi ne avesse voglia c'è un sacco di materiale da cercare riguardo la razza in rete.. basta cercare..

:bigemo_harabe_net-102:

Modificato da zarina
Non si possono inserire brani senza citarne le fonti
Link al commento
Condividi su altri siti

a proposito.. l'APBT è una razza molto rustica e sana.. non soffre generalmente di nessuna delle malattie che affliggono razze molto più blasonate (displasia, cardiopatie, sordità ecc..).. non è proprio per niente un cane delicato! ovvio, ci può sempre stare l'esemplare malato, ma ripeto che le percentuali sono irrisorie rispetto ad altre razze..

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share


×
×
  • Crea Nuovo...