Vai al contenuto

Gli Sbalzi Di Temperatura


Ospite

Recommended Posts

ciao a tutti e grazie anticipatamente.... sono nuovo di quì e vi scrivo xchè ho comprato un fantastico pappagallo ara da poco e vorrei delle dritte per farlo star bene.

C'è un punto in particolare, io abito da solo e la mattina vado a lavorare in un negozio distante pochissimo da casa mia, nemmeno 10 metri. Vorrei portare il mio ara in negozio con me per non lasciarlo da solo così tanto tempo ma il veterinario mi ha terrorizzato sugli sbalzi di temperatura.

mi ha detto di dover comprare un trasportino ben isolato termicamente, di accendere una piccola stufa poco lontano da lui quando cala il sole e di non portarlo mai fuori in giro....allora per la stufa provvederò sicuaramente se necessario ma un trasportino ben impermealizzato è uguale ad una cosa enorme da portare in giro per fare 10 metri è necessaria?? se necessaria forse devo rinunciarci a portarlo con me... poi sono attento a vostri consigli su come curare un ara. mi parlavano di giochini per non farli annoiare. ma che sono sti giochini??in questo momento è un pò aggessivo ma lo capisco è stato levato da un negozio di animali con un suo potenziale padrone per arrivare da uno, che sarei io, che non conosce minimamente. ma non morde al massimo scappa e se provo ad accarezzarlo mi sposta le dita e non vorrei forzarlo. il negoziante lo prendeva dal becco per farlo salire sulle braccia e non era infelice lui ... spero mi rispondiate in tanti e con tanti chiarimenti... grazie nazzareno....

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao e benvenuto!

Subito qualche domandina per capire bene la situazione: di che ara si tratta? Dove la alloggi (gabbia, voliera)? Che alimentazione gli dai?

L'idea di spostarlo in continuazione non è delle migliori. Ti spiego il perchè: soprattutto adesso che l'hai appena preso, che ancora è spaesato e deve abituarsi al nuovo ambiente e prenderci familiarità, degli spostamenti che possono disorientarlo ancora di più non sono l'ideale. Anche perchè portarsi avanti e indietro un'ara, due (?) volte al giorno, non è molto pratico: dovresti costruire un gabbione sigillato in modo che non passino spifferi, e di certo non è la soluzione migliore.

Il veterinario ti ha detto giusto: gli sbalzi di temperatura, soprattutto per uccelli così grandi e abituati a climi temperati caldi, possono persino essere mortali. Io ti sconsiglio di trasportarlo avanti e indietro.

I giochini di cui parli sono giochi che impediscono all'animale di annoiarsi a morte quando è solo: sono fatti di corda resistente (anche perchè hanno un grande becco abbastanza poderoso), legno naturale non trattato sempre adatto a becchi robusti. Si trovano nei negozi specializzati.

Con pazienza e assiduità dovrai conquistarti la sua fiducia giorno per giorno, passando del tempo con lui (3-4 ore minimo), avvicinandoti piano piano e offrendogli qualche leccornia (noci, pinoli, etc... o frutta che lui gradisce), in modo che lui capisca che di te può fidarsi. Col tempo si instaurerà un buon rapporto, ma solo se ti armerai di tanta pazienza.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie bardo. il mio ara ha il corpo rosso credo she si chiami ara ali verdi se non sbaglio. mangia prevalentemente semi di girasole e noccioline quando voglio premiarlo. da quello che mi dici sarà davvero dura. ma se non ho capito male il problema dello spostamento è limitato a i periodi freddi? il pappagallo sta su una voliera quando posso tolgo la catenina anche se a volte lo fa tranquillamente da solo. ancora non è molto ubediente ma confrontandolo con il cenerino che avevo alcuni anni fà è molto più docile.

quando era in negozio si faceva davvero far fare tutto, mentre adesso che è qui da mè ha come imparato a difendersi, senza far male, ma non si fida forse per questo motivo avevo pensato di portarlo con me qualche ara al giorno in negozio, ripeto vicinissimo a casa mia, ma non so se sia importante la distanza.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alcune considerazioni da fare e consigli...

1) se dici che ha iul corpo rosso, posso pensare che sia o un' ara ali verdi (Ara chloroptera) oppure un' ara rossa e gialla (Ara macao).

post-2617-1198227775_thumb.jpg

Ara ali verdi Ara chloroptera

post-2617-1198227892_thumb.jpg

Ara rossa e gialla Ara macao

2) Un'alimentazione basata esclusivamente su semi di girasole gli causerà grandi problemi, soprattutto al fegato dato che questo tipo di semi è particolarmente ricco di grassi. Non devi pensare che se il negoziante che te l'ha dato lo nutriva così, anche tu debba fare lo stesso. L'alimentazione di un'ara di quelle dimensioni deve essere quanto mai varia, e deve comprendere sì anche i semi di girasole, ma in piccole quantità, insieme a una buona miscela di semi misti come base (canapa, frumento, avena, miglio,...), frutta e verdura fresche, lavate e asciugate, a temperatura ambiente (pera, mela, prugne, banana, carota, mais, cetriolo, ...), noci, arachidi (non salate!) e noci brasile. E questo solo come base, dato che ogni ara ha una sua dieta particolare, e quando mi avrai detto di che ara si tratta potrò meglio spiegarti la sua dieta.

3) l'alloggiamento di questi grandi pappagalli dovrebbe essere una voliera il più grande possibile. Mai e poi mai usare la catenella per legarlo alla caviglia. Le ossa dei pappagalli sono fragili, e basta un niente perchè, avviluppandosi intorno alla catenella, possano crearsi delle distorsioni o ancor peggio delle fratture.

4) gli spostamenti non sono mai una buona cosa, il pappagallo ama la routine e gli spazi familiari. Fargli cambiare ambiente non è indicato, soprattutto nei primi tempi per i motivi che ti avevo detto. A maggior ragione d'inverno quando fa troppo freddo perchè possa affrontare anche una distanza di pochi metri, subendo uno sbalzo termico che molto probabilmente gli potrebbe essere mortale.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok ho capito...non devo portarlo in negozio..o quantomano non adesso ma quando c'è un pò più di caldo e dopo che si abitua un pò giusto? L'ara che ho è quello della foto suoperiore chloroptera ed ha praticamente poco più di 5 mesi ad ha finito da un mese circa lo svezzamento.

i semi di girasole posso darglieli quotidianamente xchè mangia solo quelli...come posso fare a variere l'alimentazione..?

grazie per la pazienza sei davvero paziente.

Dimenticavo lui sta su un trespolo a casa in una stanza solo e con la catena, anche se spesso la tolgo, ma ieri mentre giocavamo è volato su un mobile e non voleva più scendere, non vorrei che lo facesse in mia assenza e quindi oggi ho messo la catena. in gabbia non voglio prioprio metterlo. preferisco non mettergli mai la catena che tenerlo in gabbia, considerate le dimensioni non riuscirebbe nemmeno ad aprire le ali.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io fossi in te non lo porterei proprio in negozio.

Devi assolutamente variargli la dieta: per farlo, devi sostituire gradualmente, giorno per giorno, i semi di girasole con un misto di semi per ara (lo trovi in commercio), ma sempre molto gradualmente. Il primo giorno saranno quasi tutti semi di girasole, il giorno dopo i semi miscelati saranno un po' di più, poi ancora di più, fino a che non avrai completamente sostituito la vecchia alimentazione. Proponigli anche frutta e verdura come ti ho suggerito. Devi dargli un'ampia gamma di scelte nel caso di frutta e verdura, per poter capire quali sono i suoi gusti. Ricordati due cose però: primo, mai e poi mai dargli avocado perchè è tossico, e secondo, varia la sua alimentazione molto lentamente, perchè essendo abituato con un'altra alimentazione (sbagliata), un brusco cambiamento può danneggiarlo.

Infatti, per un pappagallo di queste dimensioni ci vorrebbe una voliera, in modo che possa muoversi. Io torno a dire che la catenella è pericolosissima e potenzialmente dannosissima.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok non metto più la catinella...non voglio che si faccia male. oggi ho visto che mangiava volentieri sia la pera che l'arancio.

anche se con l'arancio più che altro ci gioca. con lo frutta posso sbizzarrirmi, nel senso posso dargliene tutti i giorni ed in che quantità?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie dei complimenti, lo faccio con piacere!

Si, ogni giorno puoi dargli un po' di frutta fresca, lavata, asciugata, a temperatrura ambiente (mai di frigo!). Per quanto riguarda la quantità, puoi dargli dei pezzetti o delle fettine, in modo tale che vengano "spazzolate" in tempi non troppo lunghi. Quello che non devi mai fare è lasciare che la frutta fermenti senza che l'uccello la mangi. In quel caso toglila e mettigliene di fresca. Gliela puoi dare due o tre volte al giorno.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho notato che da quando abbiamo un po più di confidenza riesce na mangiare tutto e non solo semi di girasole. fino ad ora come frutta ha già spizzicato un pò di pera, un pò di banana un chicco d'uva e un minuscolo pezzo d'arancia che sbuccia e mangia delicatamente. mangia anche noci e noccioline,ed è veramente affettuosissimjo

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come faccio a ferlo dormire sul trespolooooooooo.

lo trovo in posti impossibili ed ho pura che si faccia male la notte....non dorme più sul trespolo da qunado ha capito che non ha più la catena la notte.....non voglio mettergliela. sapete se c'èun modo per fargli capire di dormire o stare li?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La gabbia dovrebbe servire a questo. Non credere che sia una sorta di prigione, dovrebbe essere il ricovero per la notte, per impedire che se ne vada in giro in posti improbabili. Di giorno poi puoi lasciarlo sul trespolo, sotto la tua supervisione.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 3 weeks later...

ciao bardo

scusa se ti disturbo ancora ma non capisco una cosa...il pappagallo muove continuamente la testa su e giù piano piane e sembra moltomeno vispa di prima....ed in più a volte ha una specia di tic ...fa un rumore strano con la bocca e poi muove l'ala ritmicamente

...sai rspondermi..aspetto qualche idea

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che faccia delle mosse con la testa mi pare normale, meno normale il fatto che sia meno vispa di prima. Tutti questi movimenti potrebbero essere dei diversivi, delle cose che fa senza pensare, io comunque una visita dal veterinario gliela farei fare, giusto per essere certi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono stato dal veterinario...brutte notizie

i movimenti che fa con la testa e il piccolo tic dice che sono normali...è un corteggiamento.

Xo ha trovato una brutta sorpresa nel becco, la candida.

Non so come l'habbia presa, ma lui mi ha spiegato che è frequente e che è dovuta dal fatto che non sterilizzo le chiotole dove mangia. Mi ha dato un sacco di cose da dargli...speriamo gli passi facilmente.

P.s. mi ha detto che se non gli levo l'anello alla zampa deve sequestrarmi il pappagallo xchè dice che sia illegale....il problema è che non riesco a toglierlo...è troppo duro non si svita, la catena non l'ha mai, ma l'anello come lo tolgo? non posso mica usare il flex:)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'agente eziologico della Candida è un fungo, la Candida albicans. La patogenicità della Candida poi aumenta grazie a carenze nutrizionali, infezioni batteriche e virali. Quindi segui i consigli del veterinario, in tutto e per tutto, e vedrai che il pappagallo si ristabilirà.

Per quanto riguarda l'anello all'arto... che anello è? E' l'anello dell'allevamento? Non credo vado tolto perchè illegale, ma posso informarmi. C'è scritto qualcosa sopra?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quello che mi chiedo è perchè ci sia un anello alla zampa se non serve a nulla... ci legavi la catenella? Prova a chiedere al tuo veterinario qualche consiglio su come toglierlo.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so, prova a chiedere al veterinario il modo per toglierlo... oppure fallo togliere a lui. Fammi sapere!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma il veterinario cosa dice? Mangia? Beve? E' mogia? Le feci? Sono regolari, colore e consistenza? Vispa?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, scusa se intervengo solo ora ma sono stato via per un bel pò... Andiamo per gradi : il vet dal quale l'hai portato non mi sembra un granchè, il pappa non può sequestrartelo e se ci tiene a togliere l'anello che lo tolga lui visto che tu non riesci. I corteggiamenti nei pappa sono diversi, fanno vere e proprie danze d'amore e quando manifestano estremo amore tendono a rigurgitare per darti da mangiare (lo so che fa schifo ma è la cosa più bella per loro). Se il papa è sempre arruffato, inattivo, inappetente e con l'occhietto a mezz'asta, preoccupati un pò di più perchè potrebbe essere una patologia da curare con un pò più di energia. La candida va curata, un antimicotico non te l'ha dato? Il mio consiglio è : prendi subito una bilancia elettronica e pesa il pappa mattina e sera e dicci qual'è il peso. Tocca il suo petto e descrivici com'è al tatto (cicciotto, magrolino, si sente il muscolo pettorale, si sonte solo l'osso...etc..).

Infine più importante di tutto, trova un veterinario aviare, non uno qualsiasi o uno che sis paccia come tale, trovalo aviare!!! Cercalo negli elenchi on-line e se non sai trovarlo dicci dove abiti che te lo troviamo noi. Non voglio allarmarti ma con i pappagalli bisogna essere veloci in caso di malessere. Comunque io ti ho fatto il quadro più serio, poi chiaramente potrebbe essere un falso allarme. Se puoi comunque descrivici il pappa il più possibile.

Ciao!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buone notizie...il pappagallo è migliorato vistosamente. è molto più vispo più curioso e le penne stanno meno arruffate.

mangia e beve a volontà. oggi ho finito di dargli delle pillole che mi aveva prescritto il veterinario che secondo me è bravo e ne capisce di pappagalli xchè ne ha un paio e poi vedo tante persone che vengono con uccelli vari.

devo ancora continuare con delle gocce che credo siano vitamine. l'unica cosa che mi lascia perplesso è la fame che hà

quando vede da mangiare impazzisce..figurati che ieri ero lontano da lui circa 7 o 8 metri ed ho preso una nocciolina...è volota fin da me posandosi sulla spalla per prendere la nocciolina ed oggi l'ho trovanto davanti all'armadio dove tengo i semi, quando ho aperto l'armadio ha preso lo scatolo che era metàvuoto e se lo è portato volando fino sul trespolo. adesso la mia domanda è tutta questa fame è normale??

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
×
×
  • Crea Nuovo...