Vai al contenuto

Un Esorcista Per Il Mio Shibaaaaaaaaa!


Faith
 Share

Recommended Posts

ho un cucciolo di due mesi ed è veramente dura...è testardo, morde, ringhia, appena avvicini le mani per accrezzarlo...morde, non si fa fare le coccole, le carezze...so che ci vuole tempo e pazienza per educarli...ma se non viene a farsi le coccole da piccolo, è possibile che si calmi e diventi coccolone da grande?

ditemi che i vostri si sono calmati!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti riporto il bellissimo commento che un grande allevatore di questi cani ha fatto sul carattere dello shiba, questo dovrebbe aiutarti a capire "quale" cane hai tu ora:

"Per capire a fondo il carattere dello Shiba è necessario risalire alle sue antiche origini. Utilizzato come ausiliario nella caccia, in zone fredde e montuose, il nostro cane ha un carattere fiero e determinato, tanto da venir impiegato perfino nella ricerca dell'orso. Parliamo perciò di un cane sicuramente coraggioso, ma anche estremamente vigile ed a volte diffidente; sola caratteristica, di fronte ad animali grossi e selvaggi, che poteva garantire la sopravvivenza. Può dimostrarsi, nei confronti degli estranei, particolarmente cauto nel lasciarsi avvicinare, quanto meno inizialmente. Tuttavia tale atteggiamento non deve mai sfociare in eccessiva diffidenza o, peggio, paura (grave difetto da penalizzare sia a livello espositivo sia in riproduzione). Abituato a cacciare in muta, non ha alcuna difficoltà a convivere con altri cani, gatti o eventuali "inquilini" che possiate avere in casa.Le sue ridotte dimensioni non devono far pensare ad un cane giocattolo; i giapponesi lo definiscono "un grande cane in una piccola scatola" proprio per il suo potenziale e la sua grande versatilità. Caparbio ed intraprendente, metterà più volte alla prova la nostra pazienza. Dovremo fargli capire che siamo noi a comandare, abituandolo alle situazioni non gradite, in modo graduale, ma costante. La chiave del successo con lo Shiba è evitare gli eccessi, sia il permissivismo che il troppo rigore. I risultati non tarderanno ad arrivare, e riuscirete ad istaurare con il cane un rapporto eccezionale, che renderà la vostra convivenza piacevole e serena. Non dimentichiamo che, a dimostrazione della sua addestrabilità, nei paesi in cui è più diffuso viene spesso utilizzato nelle prove di Agility Dog.

Altra peculiarità dello Shiba, sicuramente non comune, è la sua innata attitudine alla pulizia. Sin da molto piccolo, si dimostra particolarmente incline a non sporcare nel luogo in cui dimora. Basterà consentirgli un numero sufficiente di uscite all'aperto nell'arco della giornata (almeno due da adulto) perchè il cucciolo non sporchi più in luoghi indesiderati, risolvendo così l'inevitabile problema di chi condivide l'appartamento con un cane.

A tale proposito è bene ricordare che lo Shiba si adatta facilmente a vivere in casa come all'aperto, anche in climi molto freddi, in quanto protetto da un denso sottopelo. Un punto che lo accomuna con i suoi simili è che, lasciato solo per gran parte della giornata, tende ad intristire ed a diventare particolarmente indipendente e distaccato. E' perciò fondamentale ogni giorno dedicare un pò di tempo al nostro amico a quattro zampe, anche perchè riceveremo da lui molto di più di quanto gli daremo.

Lo Shiba è un cane dal carattere molto forte e determinato ( ma doveva essere così per forza altrimenti sarebbe scomparso!) quindi fin da piccolo va seguito ed educato in maniera costante gentile e con fermezza. SEnza urla o peggio punizioni corporali. Va assolutamente guidato in maniera gentile senza entrare continuamente in conflitto con lui :bigemo_harabe_net-172:

Link al commento
Condividi su altri siti

lo spero...perchè non sembra un cane, ma una belva da esorcizzare, se si cerca di calmarlo e prenderlo in braccio, si dimena, morde, ringhia, urla fino a quando non lo fai scendere.

C'è qualcuno che ha uno shiba e ha avuto i miei stessi problemi? io ci metto tanta pazienza, ma non vedo miglioramenti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Di indole è un cane che vuole poche "moine" e tanta sicurezza. Quindi diciamo che non è decdisamente un cane espansivo come poteva esserlo un cucciolo di rottweiler o di barboncino, per intenderci. E' comunque fondamentale impostare in maniera corretta il rapporto con lui fin da subito.

Cercare di non considerarlo troppo, non stargli sempre sopra per fargli carezze o prenderlo in braccio, soprattutto non farlo fare da parenti o amici. E' un cucciolo che va trattato con calma e tranquillità. Quindi prima di accarezzarlo è sempre bene piegarsi sulle ginocchia e chiamarlo con voce calma magari dandogli anche un premietto quando si avvicina. Non accarezzarlo sulla testa con la mano tesa, ma toccarlo sotto il collo facendo in modo che gli estranei ( soprattutto) si lascino prima annusare.

Quando siete in casa non assillatelo troppo, giocateci con una pallina o un pupazzetto ma soprattutto portatelo fuori al guinzaglio per fargli conoscere il mondo: persone e animali nuovi.

Non sarà un cane che una volta adulto amerà troppo giocare con gli altri suoi simili, ma le passeggiate gli serviranno per diventare un adulto equilibrato. Vi consiglio anche di frequentare un bel corso di educazione di base con un bravo educatore che conosca questo tipo di cane e vi aiuti a capirlo meglio o altrimenti chiamate magari l'allevatore dove lo avete preso e fatevi dare qualche altro conssiglio da lui. Un allevatore serio che vive da anni con questi cani saprà sicuramente aiutarvi anche nelle piccole cose.

Fateci sapere :bigemo_harabe_net-146:

Link al commento
Condividi su altri siti

ieri sera il mio metodo non funzionava...correva, mordeva per fare male, se lo prendevi in braccio ti azzannava...mio moroso gli ha dato due schiaffi nel sedere...ed è diventato un agnellino...perchè non se li aspettava...e anche oggi era un po' più calmo. aveva i suoi soliti sbalzi di umore...ma se lo accarezzavi non ti azzannava più la mano...un NO e si calmava...si mette a pancia in su e si fa fare le carezze...anche se ogni tanto...inizia a mordere con la mano...allora un No e smetto.

Link al commento
Condividi su altri siti

certo che questo metodo funziona, il cane non fa certe cose perchè ha paura di voi ma nessuno così gli insegna cosa va fatto e cosa no...sicuramente è molto meno faticoso e più rapido di quello che vi avevo illustrato io, ma questo non vi aiuta certo a costruire un rapporto di fiducia con il vostro cane....lo sottomettete solo per paura e state sicuri che non smetterà di fare quello che fa nemmeno quando sarà adulto.

Io sono molto contraria ad usare questi metodi perchè con il tempo portano solo ad avere un cane sottomesso al proprio padrone per paura e non è affatto giusto nei confronti del cane, ma fate come volete il cane è vostro..poi non vi lamentate che i problemi aumenteranno e poi voi che cosa farete? Aumenterete le punizioni?

dimenticavo: il comportamento errato di un cane non lo si cambia in una sera, ma in una vita serena passata insieme a costruire un buon rapporto

Link al commento
Condividi su altri siti

parole giuste.

io dopo un anno e mezzo passato insieme al miocane vedo dei cambiamenti e dei miglioramenti solo ora,ma ho fatto fatica,ma non ho perso la pazienza almeno non del tutto.

armati di pazienza ascolta i consigli e farlo addestrare ed sfogare.

Link al commento
Condividi su altri siti

No, non lo picchiamo...gli ha dato una sculacciata, ma non forte...perchè sembrava fosse posseduto, si dimenava ringhiando e mordendo da far male, correva, attaccava le caviglie...non lo picchiamo...io lo sto educando premiandolo con carezze, bocconcini, gli ho insegnato seduto e vieni, se fa il cattivo lo isolo, se ruba oggetti cerco di toglierli o di prendere un suo gioco per attirare la sua attenzione...lo sto educando con le buone, è che la sera è un demonio...ieri sera ho fatto le scale un miliardo di volte, ogni volta che faceva il cattivo, lo lasciavo giu da solo, poi riscendevo a prenderlo e così via...

Link al commento
Condividi su altri siti

non preoccuparti e soprattutto non arrenderti! anch'io ho una shiba (ha quasi 4 mesi) e abbiamo avuto gli stessi problemi: ipereccitazione , corse all'impazzata, morsi a non finire, dispetti di vario genere... alla fine l'unica cosa che funziona è avere una pazienza infinita, dolcezza e fermezza.

Sono cani testardi e che tendono a mettere alla prova chi sta accanto a loro: devi essere quindi molto coerente con cosa è permesso e con ciò che non lo è.

In cambio? ti danno tutto! Ora infatti si è un pò calmata si addormente vicino a me e da "bacini". Premialo quando obbedisce e fà la cosa giusta: carezze, qualche golosità (non cose che le fanno male, vedi cioccolata ed affini...) e gioca con lui

Link al commento
Condividi su altri siti

Ha solo voglia di giocare e "combattere" come farebbe con i suoi fratellini.. è normale a questa età. Se poi è stato staccato troppo presto dalla mamma e dai suoi fratellini la voglia è ancora è ancora maggiore perchè non ha avuto il tempo di capire le basi dello stare al mondo.

piccolo consiglio: quando ti morde prova a scainare come fanno i cuccioli tra di loro e non considerarlo.

Link al commento
Condividi su altri siti

ieri sono stata dall'allevatore e ha visto anche lui i problemi che dà lo shiba...ringhia e morde per fare male quando non può fare quello che vuole e mi ha detto che uno schiaffo sul muso serve perchè deve capire che non può fare quello che vuole e che non comanda lui

alla fine l'unica cosa che funziona è avere una pazienza infinita, dolcezza e fermezza.

Ma quando vi kordeva per farvi male, cosa facevate? lo isolavate? gli giravate le spalle, lo lasciavate da solo?

Io faccio così, ma continua a mordere il divano, i teppeti a fare tutto quello che non deve fare...per attirare l'attenzione e non smette...come faccio a farlo smettere? cerco di distrarlo? ma così non significa dargliela vinta? e fare quello che vuole lui?

Link al commento
Condividi su altri siti

quando ti morde le mani prova a piangere e nascondile, poi dagli a disposizione un gioco la quale può distruggere.

per i divani digli no secco,dopo dagli un alternativa da distugere,una palla,un osso di bufalo, no a vecchie scarpe perchè ne farebbe confusione dal nuovo al vecchio.

se gli dai alternativa se tu che decidi cosa fargli masticare.

ricordati che il gioco lo devi iniziare ed finire sempre tu,all improviso togli il gioco e lo ignori.Con la mia ha funzionato.

Link al commento
Condividi su altri siti

quando mi mordeva (ogni tanto lo fa anche ora ma non forte) un no secco e mi allontanavo (anche in un'altra stanza)... per quanto riguarda mobili, sedie e quant'altro sia masticabile sempre un no secco e prova a distrarla con qualcos'altro devi avere tanta, tanta pazienza!

il veterinario mi aveva suggerito, quando mordeva, di afferrarla sulla collottola o bloccarla a pancia in su afferrandola sotto il collo (per rafforzare la dominazione su di lei) ma mi sono presto accorto che questi modi facevano aumentare la sua insofferenza ed aggressività. con più dolcezza ma essere fermo sempre su quello che può o non può fare, rincompensandola sempre quando ubbidisce è molto più efficace

Link al commento
Condividi su altri siti

.Anche io ho lo stesso problema con un golden di 6 mesi,che mordicchia soprattutto quando è ipereccitato ed in quei momenti a nulla servono le sgridate, né tantomeno gli schiaffetti se non a farlo eccitare di più e a farti mostrare i denti. L’unica cosa che puoi farlo è ignorarlo, e si calma dopo un pò. ma per esempio quando siamo sul divano io e il mio compagno e lui decide che vuole giocare abbaia (noi facciamo finta di essere sordi) e se nn viene considerato punta la faccia, di solito per dare una musata o una leccata o una mordicchiata.

La sua insistenza a volte è snervante..

Ieri lo ignoravamo e se nn bastava ci alzavamo dal divano e ci mettevamo a fare altro. Alla fine si è calmato però noi ci siamo persi RIS..

Link al commento
Condividi su altri siti

ma infatti...se lo sgrido...continua, abbaia, ringhia...se gli dò gli schiaffi sul muso, lo prende come affronto, come gioco...devo mettermi a giocare con lui sennò non smette, ma così dopo lui sa che ogni volta che fa il matto io gioco.

Pensa che sono andata dall'allevatore e al cane ha preso la sua mezz'ora da matto in cui non si tiene e l'allevatore mi fa "ma sto cane è veramente stronzo" :bigemo_harabe_net-102:

sarà una lotta dura

Link al commento
Condividi su altri siti

sono proprio disperata...ieri sera Aki ha dato un morso a mio moroso facendogli due tagli profondi sul labbro...ma è normale che un cucciolo sia così aggressivo...non dico quando gioca...ma spesso quando non vuole fare qualcosa, tipo mettere il guinzaglio inizia a mordere con tutta la forza che ha, ringhiando e tirando su il labbro facendo vedere i canini, mentre morde...è un cucciolo aggressivo...o lo hanno fatto anche i vostri?

perchè quando gioca morde, ma piano, quando invece vuole fare quello che vuole, morde per fare male...forse lo fa perchè è dominante e non gli abbiamo fdatto capire chi comanda?

Link al commento
Condividi su altri siti

Non so, potrebbe essere un motivo anche quello, voi state attuando tutti i comportamenti base che ti han suggerito? ignorarlo se fa così, sospendere il gioco, dargli da mangiare dopo di voi, non dargli cibo dal tavolo, passare prima di lui nelle porte, non mettersi mai ad un livello inferiore a lui tipo lui sul divano e voi a terra. è importante seguire queste regole nel tuo caso.

Poi come ti hanno giò detto, anche se l'allevatore ti ha detto di dargli qualche pacca sul muso, è meglio evitare tale comportamento proprio pe run fattore di gerarchia. Quando è così agitato prova ad isolarlo magari chiudilo da solo in una stanza per 1 minutino o 2.

Altra domanda, ci sta in casa solo il vostro Aki? c'è mai stato?.. se no forse è meglio uscire di casa per abituarlo a stare solo e quando rientrate non fategli subito le feste anche se vi salterà addosso, ma aspettate 5 minuti e poi decidete voi quando salutarlo.

Facci sapere come va e se migliora.

Link al commento
Condividi su altri siti

per quanto riguarda il cibo, l'allevatore mi ha detto di lasciarlo sempre a disposizione, perchè lo shiba a differenza degli altri cani non mangia tutto subito, ma un po' per volta, ho provato a togliere la ciotola, ma non mangiava nulla, stuzzica due crocchette ogni tanto.

Il cane non sale su letti e divani e quindi non sta mai ad un livello superiore, nelle porte...spesso devo passare prima io sennò non passa, ma non sempre, proverò...il cibo dal tavolo non glielo diamo. Ho provato a lasciarlo da solo, lo porto al piano di sotto, si lamenta, quando smette vado a riprenderlo, e appena torniamo in mansarda, dove di solito giochiamo con lui, si agita di nuovo, lo rivutto fuori sul terrazzo, e quando rientra fa uguale...proverò ancora.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...