Vai al contenuto

Caprette Tibetane


Makemsis
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, vorrei prendere due caprette tibetane da mettere nel mio boschetto di roveri e pini. Premetto che le roveri sono ancora piccole poichè sono statte trapiantate 6-7 anni fa. A questo punto la domanda sorge spontanea: C'è il rischio che le caprette mangino il fogliame o la corteccia delle roveri?

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao!

bè...io direi che siccome le capre sono voraci divoratrici di ogni genere di cosa...non avranno problemi a mangiar giu delle giovani piantine....Bè, magari il rovero non è di loro gradimento, ma in caso contrario ti assicuro che ci sarebbe una strage....(cosi funziona almeno con le capre di taglia normale)....Non parliamone di pini!

Forse riusciresti a proteggere gli alberelli con delle reti, ma dipende quanti sono....

Altimenti saerbbe meglio trovare un altro pascolo...

Link al commento
Condividi su altri siti

Come mai hai inserito questo tread fra gli "animali selvatici"?

Le caprette tibetane si possono considerare a tutti gli effetti dei piccoli mammiferi (abbastanza) domestici. :lol: (ammetto che però questa mia affermazione è molto di parte ;) )

Visto che è il mio 1° post su questo forum mi presento (so che non sarebbe la sezione giusta ma preferirei farlo per ora qui per "giustificare" questo intervento).

Mi chiamo Carlo, sono un biologo e gestisco da diversi anni un sito proprio sulle caprette tibetane (chiaramente non riporto l'indirizzo perchè non voglio "spammare").

Non hai pensato a mettere della rete intorno ai tronchi delle roveri (di cui effettivamente le caprette sono ghiotte)?

Non è necessario che sia fissata particolarmene stretta (anzi questo sarebbe deleterio per l'albero stesso); occorrerebbe creare dei tubi di rete abbastanza fitta e abbastanza alta (1m e 30\50cm è sufficente) intorno alla pianta stessa. Per mantenere la rete al suolo, di solito, è sufficiente fissarla con del filo di ferro ad un picchetto piantato vicino alla pianta.

Le caprette contribuiranno a tenere pulito il terreno e concimata l'area della pianta che con le radici raggiungerebbe la sostanza organica depositata nel terreno. Per esperienza personale la cosa ha funzionato. Nella parte di giardino dove tengo gli alberi da frutto e le caprette è andato sempre tutto bene ... bisogna solo prestare attenzione che l'alberello si ben fissato ad un palo guida e che la rete non possa venire sollevata troppo facilmente dalle caprette; per maggior sicurezza si potrebbe legare la pianta stessa anche al palo di sostegno stesso (è sufficiente in un solo punto).

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...

scusate sono un appena iscritto anch'io e mi stò informando da un pò sulle caprette tibetane , scopo possederne 2 o3 per passione e per non vedere sempre desolatamente "vuoto" un terreno che possiedo (eccetto occasionalmente un picchio e stagionalmente un gheppio e una coppia di ghiandaie , non lo "abita" nessun animale) , il terreno ha conformazione a gradoni (cinque) di cui due li tengo puliti da rovi ed erbacce usando un paio di volte l'anno decespugliatore e falciotto mentre gli altri tre sono bosco incolto di acacie che hanno circa 6 anni .

Volevo consigli sul tipo di recinzione necessaria per le capre tibetane , sul tipo di ricovero adatto e se è vero che esiste incompatibilità tra cani e caprette (possiedo una bracca italiana e una springer spaniel che mi fanno compagnia , anche se hanno il loro ampio recinto che comunque sarebbe separato da ulteriore recinzione tra il terreno dove metterei le capre e il giardino a cui hanno accesso per le corse quotidiane , non posso escludere accidentalmente potrà capitare in futuro che cani e capre , ma solo in presenza mia , possano venire a contatto )

Grazie a chi saprà dirmi qualcosa

Link al commento
Condividi su altri siti

Cerco di dare il mio parere in modo piu' sintetico possibile.

il recito minimo dovrebbe essere sul metro e 20 ... ma la cosa importante e' che sia ben interrato in tutti i suoi punti.

Riguardo al ricovero non sono particolarmente esigenti; occorre che ci sia un tetto solido, almeno un paio di protezioni (pareti, balloni di fieno, adombrante, ecc...) nelle zone piu' esposte al vento, una piccola zona sotto la quale rifugiarsi e una sopraelevata a non diretto contatto col terreno ....

Il rapporto con i cani e' certamente non facile. Come ho scritto in precedenza occorre avere molta pazienza, e almeno le prime volte, occorrerebbe farli incontrare (col cane al guinzaglio) in un terreno non abituale per entrambi. Da li' occorre studiare le prime reazioni e muoversi di conseguenza.

Riguardo all'altro post dove chiedi del mio sito ... temo sia spam indicarlo pubblicamente. Purtroppo non sono pero' neanche riuscito ad abilitarmi ali MP e ad inviartelo da li'.

In generale posso consigliare solo di cercare le parole "caprette tibetane" sui vari motori di ricerca :bigemo_harabe_net-117:

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie mille dell'accoglienza ("il Carlo" è perfetto), :lol:

il sito parla escusivamente dell'allevamento delle caprette tibetane (a scopo assolutamente non di lucro);

se comunque l'inserimento del link costituisce in qualunque maniera violazione del regolamento, non ho alcunissimo problema a rimuoverlo o ad eliminare l'intero post.

Caprette tibetane

Link al commento
Condividi su altri siti

Caspita Carlo , grazie mille , e pensare che credevo d'essere capace di fare ricerche su internet e un enciclopedia come la Tua me l'ero fatta sfuggire ora vado a "consumarTi" un pò il sito e vedere d'imparne sempre più su queste simpatiche bestiole .

Grazie anche a Steve per il benvenuto

Bye

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti ringrazio molto ... ^_^

Le paginette che ho inserito qui e là sono solo dei piccoli preview del libro sulle caprette che stiamo cercando di fare pubblicare.

Effettivamente non c'è modo di aprirle ...

Purtroppo, essendo quello delle "caprette tibetane" un argomento abbastanza di nicchia, al momento non abbiamo trovato editori che vadano oltre ai complimenti per il lavoro. Il libro non è stato fatto a scopo di lucro ma, adesso come adesso, avremmo dovuto rimetterci troppo per pubblicarlo.

La ragione per cui desideremmo esistesse anche un riferimento "cartaceo" è quella di aiutare a conoscerle meglio, aumenandone l'interesse per l'allevamento in Italia come animale "da compagnia" (N.B. io non ne' allevo per venderle).

Per tale ragione ho deciso di non rendere le pagine in versione totalmente leggibili.

Se tutti scaricassero il tutto direttamente da internet rischieremmo di non avere la possibilità di raggiungere un numer sufficiente di richieste per poter cercare di invogliare qualche editore a pubblicarlo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Se tutti scaricassero il tutto direttamente da internet rischieremmo di non avere la possibilità di raggiungere un numer sufficiente di richieste per poter cercare di invogliare qualche editore a pubblicarlo.

non ci avevo pensato,spero solo che lo troviate al più presto,e state sicuro che lo prenderei>_<

per curiosità,queste caprette sono abbastanza addomesticabili?diciamo quanto un cane?

Link al commento
Condividi su altri siti

non ci avevo pensato,spero solo che lo troviate al più presto,e state sicuro che lo prenderei>_<

per curiosità,queste caprette sono abbastanza addomesticabili?diciamo quanto un cane?

Innanzitutto grazie.

Sono un po' più dure da addomesticare di un cane; però, tra quelle vissute più a contatto con le persone che con le loro simili, non è però assolutamente improbabile farle diventare delle specie cagnolini con le corna. Ho visto dei casi veramente "clamorosi" di caprette che vivenano in simbiosi con i padroni ... ma io, personalmente, le preferisco un po' "selvatiche". Comunque, anche nei casi in cui non si "cagnolizzano", sanno essere molto affettuose con i padroni ... soprattutto quando arrivano col cibo! B)

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...
 Share

×
×
  • Crea Nuovo...