Vai al contenuto
Forum Animali nel Mondo

Classifica


Contenuto popolare

Showing content with the highest reputation since 07/04/2011 in tutte le aree

  1. 2 points
    Era da tempo che volevo cambiare la base della gabbia perchè con le loro pisciatine e le modifiche nel corso dei mesi era poco presentabile per la zona in cui è sistemata (salottino in mansarda, zona tv)... Questa settimana l'ho dedicata alla ristrutturazione! Ho aggiunto una vasca per la zona fieno in modo che possa agevolare la pulizia e il fieno l'ho collocato in un copricuscino a cui ho fatto due buchi e in una greppia realizzata con un cube e del polionda... In più qualche giochino appeso fatto con rafia e fieno e una cuccia a castello dove Mou ci fa popcorning! Vi lascio qualche foto: Gabbia : http://i62.tinypic.com/2lyjav.jpg Cuccetta e amaca: http://i59.tinypic.com/mjbb78.jpg Zona fieno: http://i57.tinypic.com/xelwfs.jpg Moummi: http://i60.tinypic.com/2h8abuw.jpg Giochini in rafia: http://i57.tinypic.com/1zohkb8.jpg Ho tentato di caricare il video della loro esplorazione ma ci mette un secolo! :( Qua invece la poltroncina per Trudyna e il tunnel: http://i58.tinypic.com/ali4o4.jpg Anche per lei giochini e sacco portafieno!
  2. 2 points
    Siete furbetti eh! Non vi va di faticare ahahhaah Se trovo qualcosa di interessante mi dovete una pizza!
  3. 2 points
    Viene spesso sottovalutato, ma negli anni ho imparato l'importanza di questo alimento. Spesso pensiamo che la verdura fresca sia l'alimento principale, ma non é proprio cosí! É vero che ogni giorno un etto di verdura fresca é indispensabile per la dieta ma in realtà l'alimento principale e immancabile é proprio il fieno! Addirittura mi é capitato in alcune patologie di dover togliere completamente cibi freschi e nutrirli solo a fieno e pellettati e per quanto mi paresse impossibile, non solo sono guariti ma addirittura non hanno perso un grammo Con questo non dico che basta il fieno per far sopravvivere un porcellino, ma solo che in alcuni casi é perfino un alleato per la cura di odiose malattie. Io sono favorevole addirittura a metterlo a terra, di solito ne metto un mucchietto in un angolo e questo gli assicura una comoda e calda coperta in inverno e anche refrigerio in estate! L'unico problema é che va cambiato dopo due o tre giorni massimo perché viene sporcato e possono formarsi muffe pericolose ( e vi posso garantire che si formano eccome). Se ne spreca molto ma lo trovo un buon modo per tenerli al coperto o al fresco in estate e invogliarli a mangiare spesso fieno perché é davvero importante anche per la limatura dei denti! Un consiglio che assolutamente mi sento di consigliarvi é quello di non eccedere con il fresco, pesatelo e mantenetevi sull'etto giornaliero, e date loro tanto fieno pulito e fresco
  4. 2 points
    Che bella immagine Ela Si, penso anche io di aver fatto la cosa più giusta per loro... La libertà non ha prezzo!!
  5. 2 points
    Va be' me lo mangio Gnammmm! Mi vedo un po' gonfia! A breve il video di Agility!
  6. 2 points
    Non considero questo scioccante (almeno io) forse perchè li allevo e sono abituato al loro modo di alimentarsi che non è assolutamente diverso da quello naturale , sono animali che hanno necessità di predare e che ci piaccia o no per vivere devono farlo . Non so che video tu abbia visto ma ci sono modi e modi di alimentare in cattività serpenti , c'è chi ha cuore anche per le povere prede e chi no , il mio parere è che bisogna dare il massimo del benessere ad entrambi sia alla preda che al predatore che assolutamente hanno la stessa identica importanza ne più ne meno ! io allevo topi , ratti, criceti e chi più ne ha più ne metta ma non li do da mangiare al serpente se non in casi eccezionali nei quali quest'ultimo è malato o stressato oppure semplicemente non abituato a trovarsi la preda bella pronta , gli allevatori più corretti secondo me nutrono i rettili con topi congelati morti con metodo indolore , purtroppo ci sono anche altre persone che si divertono a fare uccidere il topo cosa che trovo senza dubbio insulsa e inutile in cattività e controproducente per entrambi , il topo prova sofferenza inutile e il serpente può ferirsi gravemente perdendo anche un occhio quindi non vedo necessità . Sempre se tu hai visto un video di un serpente in cattività , se la cosa è successa in natura non è niente è semplicemente un predatore che si nutre della preda a mio parere una cosa comunque interessante da osservare , sia che si tratti del serpente che mangia o del topo che si mangia un grillo.
  7. 2 points
    Cara Onionrabbit, ho la tua stessa età... Allora la mia Benny, ha 5 anni e non è sterilizzata.. Come fare a impedire che faccia la pipì in casa??? Ecco, i conigli non sono, come alcuni pensano ignoranti!!!!!!! Pensa che mentre le lavavo la lettiera lei, di spontanea volontà è entrata e ha fatto in un angolo la pipì!!!! Nessuno glielo ha mai insegnato! E' la loro natura, non preoccuparti anche il tuo farà così a meno che, non sia un'eccezione!! Basta posizionare la lettiera o angoliera nella stanza, con la segatura e vedrai che quando avrà bisogno ci entrerà... Buona Fortuna... Ti ho mandato un MP rispondimi, se puoi, e io ti mando tantissime INFO credimi, so tantissimo sui conigli!!! Allora non vedo l'ora di aiutartiii!!! Tanti baci al tuo coniglietto!!!!
  8. 2 points
    Hai visto Anna? Dobbiamo assolutamente tornare insieme a trovarli!! Ela hai colto in pieno la problematica. Purtroppo è facile parlare di associazione ma andando nei fatti poi si scopre che a Roma, almeno fino a qualche mese fa, è attiva una sola volontaria. Certo, sono in molti a fornire un supporto, ma poi di fatto non ci sono gli strumenti per gestire una situazione particolare come questa con i residenti. L'ideale sarebbe un accordo bilaterale, costituito dall'impegno dei residenti e dalla tutela dell'associazione che meglio di loro può arrivare al municipio e al comune, come già ha fatto. Spero tanto che possano presto cambiare le cose affinchè questo luogo possa essere vissuto da tutti in tranquillità e armonia
  9. 2 points
    Figurati che io la prima volta che l'ho visto sono corsa dal veterinario perché credevo che fosse epilessia
  10. 2 points
    Allora una cosa giusta l'ha detta! Il fieno è veramente indispensabile. Attendiamo il responso del vet!
  11. 2 points
    Ciao gente, piacere evelin ho 18 anni, abito a chioggia e mi sono iscritta pricipalmente perchè 4 giorni fa mi sono presa un porcellino d'india e ne volevo sapere di più, però ho anche una calopsite, due cani meticci e due tartarughe da terra quindi se capita almeno posso informarmi anche per gli altri miei mostriciattoli penso che questo forum sia il migliore e sia veramente utilissimo :)
  12. 2 points
    In una società civile non è permesso fare ciò che ci pare e piace, poichè il linguaggio, il comportamento e le leggi si sono evoluti proprio per permettere, ove possibile, una pacifica convivenza e rispetto. Questo è quello che si chiede in un forum di discussione, ove dosare la parola scritta è molto più importante per evitare fraintendimenti, proprio perchè le espressioni non possono essere spiegate, completate o mitigate dal linguaggio non verbale (tono della voce, espressione etc.). In ogni caso, qualsiasi modalità di espressione non può prescindere dalla buona educazione. Invito pertanto l'utente a moderare i termini onde evitare spiacevoli provvedimenti.
  13. 1 point
    Ciao a tutti! Due settimane fa è entrata a far parte della nostra famiglia questa piccola cucciola di 5 mesi, che abbiamo chiamato Mia. Unica femmina di una cucciolata di campagna, avrebbe fatto a breve una brutta fine se nessuno l'avesse portata via da dove si trovava con i genitori ed i fratellini. E' una dolcezza, equilibrata e molto socievole con le persone. Pian piano sta prendendo confidenza con la vita di città e sta facendo progressi nel socializzare con gli altri cani. Eccola!!
  14. 1 point
    Le cavie sono abbastanza docili e solo alcune sono mordaci. Tra queste inoltre una piccolissima percentuale morde in continuazione e per fare male, il più delle volte mordono con l'intento di avviso, più che di attacco. Si ciascuna ha il proprio carattere! Vedrai tante sfumature diverse tra le due anche in uno stesso contesto! Prova a coprire Lulù con un panno quando la prendi in braccio: puoi simulare una sorta di rifugio ripiegandolo a libro in modo che lei abbia la testa coperta. Io avevo Maya che stava tranquilla in braccio per lo più con qualcosa sopra la testa. O si infilava dentro un sacchetto fatto in pile e is acciambellava oppure stava rannicchiata dentro la mia felpa... pure Trudy è così!
  15. 1 point
    Hai ragione Centurione, bisogna godercele il più possibile. Ho avuto tante cavie ma il dolore che si prova quando ci salutano è sempre il solito, non cambia Di recente ho perso la mia Zora, e nonostante abbia vissuto bene e se ne sia andata in breve tempo senza soffrire tanto, ero stra convinta (come tutte le volte) di farla finita. Basta la casa come un fienile, basta pulire cacche ogni giorno, basta fare lavaggi di roba pisciosa, basta comprare quintalate di verdura e fare bene i conti per non rimanere senza nei giorni di festa, basta corse dal veterinario, basta ore per stargli dietro quando stanno male, e finalmente ...............FERIE!!!! Poi, come sempre vedo chi è rimasto che soffre più di me per la compagnia persa, che ha paura perchè si sente solo......e alla fine decidono loro per noi e corro a prenderne subito un'altro!!!!! Col sennò di poi mi dico che ho fatto bene, soffrirò ancora e ci starò come un cane tutte le volte, ma anche se per il breve tempo della loro vita io darò il massimo (e credimi è ripagatissimo)
  16. 1 point
    E' da settembre che son tornata su questo forum, ma purtroppo mi sto rendendo conto che non è più quello di un tempo. Si può dire che sia in coma.... Qualche anno fa era un luogo di ritrovo per chi come me alleva ed ama le cavie. Ora i post scarseggiano e le forumine che ne erano l'anima pulsante sono praticamente sparite. Appena riesco mi connetto ma, puntualmente la panoramica è sempre la stessa.... desolante. Io per prima dovrei farmi un bell'esame di coscienza perchè per tanto sono mancata, Tuttavia auspico che il forum cavie torni ad essere il bellissimo posto dove potersi scambiare consigli, informazioni per tutti coloro i quali custodiscono con amore queste bellissime creature.....
  17. 1 point
    Per le verdure devi variare molto, così puoi capire cosa può piacere di più alle tue cavie, poi con il tempo possono anche cambiare gusti, un po' come noi che invecchiando impariamo ad apprezzare gusti che una volta non ci piacevano, le mie non amano broccoli, cime di rapa, cavoli in generale, vanno matte per la catalogna, le erbette e le coste, l'insalata, c'è stato un periodo che sembrava che mangiassero solo radicchio, adesso sembra diventata la loro ultima scelta, cioè alla fine lo mangiano quando non è rimasto null'altro, e il prossimo pasto è ancora lontano, importante è la vitamina C, ma questo lo sai, le mie le abbiamo abituate, tutte le sante sere, un bel pezzo di peperone, rigorosamente IN BRACCIO, e così ce le coccoliamo, mentre se lo divorano, e questo ormai da un anno e tre mesi TUTTE LE SANTE SERE! I cibo confezionato lascialo perdere, io ne ho ancora mezzo sacco che mi aveva dato il commesso dove le abbiamo prese, il vet ha detto che potevamo darglieli, ma solo ogni tanto, fatto sta che è ancora mezzo li! Fanno un sacco cibo per cavie, ma fanno bene solo alle tasche di chi li vende, non alle nostre palle di pelo, adesso l'unica cosa che gli do, ma anche quello solo come premietto in caso del taglio unghie, spazzolata o quando arriviamo a casa dal lavoro, e loro ci aspettano, sono dei bastoncini di pellet, che non è altro che fieno pressato, ma non deve mai sostituire il fieno, e la verdura, per cui, solo il tempo, ti farà capire cosa piace di più alle tue cavie, dimenticavo, le mie hanno una dipendenza da tarassaco (dente di leone) per capirci meglio, è una cicoria che cresce nei prati, quella che fa i fiori gialli e poi i soffioni, ecco loro vanno matte per quello, ma dato l'elevato contenuto di calcio, gliene si può dare poco, ma un giorno o l'altro mi chiederanno 100 L. (ai miei tempi, adesso saranno 100€) per andare a comprarsi la loro dose da uno spacciatore di fiducia!
  18. 1 point
    Ciao a tutti, stamattina ho approfittato per controllare unghie e pelo ai miei tre mostrini. Di certo non sono cose che si fanno volentieri perchè di solito loro lo odiano e di conseguenza non è simpatico neanche per noi, ma soprattutto con l'avvento della stagione calda è davvero importante dedicare un pò di tempo a queste piccole cose. E' molto importante spazzolarli spesso perchè adesso vi è un ricambio della pelliccia e perdono tantissimo pelo.....questo pelo non solo è sgradevole per noi ma anche pericoloso per loro perchè possono ingerirlo e avere blocchi intestinali anche gravi o semplicemente diventare nodi che possono portare dermatiti e parassiti. Quindi munitevi di spazzola e tenetela sempre a portata perchè questa operazione va fatta spesso in questo periodo (non dico di farlo tutti i giorni ma 2 o 3 volte alla settimana si). Ci sono vari tipi di spazzole ......io ne ho una vera e propria collezione perchè per ogni pelo c'è quella più adatta Pelo corto anche ispido (come per esempio quello delle Teddy) un cardatore per roditori potrebbe essere una buona soluzione. Da non confondere con quello per cani o gatti perchè quello per roditori è molto più morbido. Io comunque preferisco sempre quelle tonde Pelo medio (abyruvian) io preferisco una spazzola comune, quelle tonde risultano ottime se il pelo non è eccessivamente lungo, soprattutto riesce a trattenere i peli già caduti. Se il pelo invece è più tendente al lungo una spazzola con setole larghe e la cosa migliore. Pelo lungo....e qui sono dolori......io di solito uso la spazzola con setole larghe, ci sono anche quelle per cani che possono fare al caso nostro ma a dir la verità mi è capitato di comprarne a setole molto morbide ma che non trattenevano assolutamente il pelo.....il risultato era pari a un massaggio e una distribuzione uniforme del pelo in più sul mantello Una cosa che vi consiglio di fare è quella di tagliare il pelo, soprattutto nella parte posteriore, nelle cavie che hanno un mantello lungo. So che sono meravigliose con il pelo lunghissimo ma con un pò di pratica si può arrivare a tagliarlo nei punti critici senza arrivare a fare delle vere e proprie rasature Il mio consiglio è di tagliarli molto corti nella parte posteriore e poi lateralmente in modo che non arrivino a terra. Quando andate a utilizzare le forbici è importante usare la tecnica che usano i parrucchieri....ovvero far passare la ciocca tra due dita in modo da essere sicuri di non provocare tagli....neanche per sbaglio! Il taglio delle unghie........una cosa che penso non sia simpatica per nessuno, neppure per la sottoscritta che tutte le volte suda sette camice!!! Cosa utilizzare???? Tronchesino per unghie quello che io preferisco....lo trovate di varie misure ma io di solito preferisco quelle piccolette. Tronchesi specifiche per roditori anche queste sono molto utili ma io le trovo scomode Classiche forbici, io le sconsiglio vivamente....troppo troppo pericolose Come effettuare il taglio? Sicuramente lo sapete già: Bisogna stare ben lontani dalla vena interna...il mio consiglio è quello di tagliarle più spesso ma spuntandole e basta, esattamente come si può vedere in questo disegno (anche se il protagonista è un coniglietto ). Questa operazione si può fare anche da soli ma dipende molto dalla cavietta con cui si ha a che fare.....se vedete che la cavietta è troppo agitata la miglior cosa è farvi aiutare da un'altra persona in modo uno tenga la cavietta ferma e l'altro proceda al taglio. La prima volta io vi consiglio di farlo fare al veterinario in modo che anche voi possiate vedere come fare. Alcune caviette hanno le unghie nere....tanto che è impossibile vedere la vena! Provate a mettere in controluce l'unghietta ma se è davvero impossibile vedere la vena allora la cosa migliore è farsi aiutare dal veterinario. Che dire.......buona toelettatura a tutti
  19. 1 point
    io le mie le ho prese a una settima di distanza una dall'altra, perchè volevamo due femmine, e gli altri che c'erano con la prima erano 4 maschi e 2 incerte, e allora per non rischiare ha preferito aspettare, la nuova consegna in modo di avere un'altra femmina sicura, ed è arrivata Kika, la sera le abbiamo messe in un recinto abusivo che avevo costruito io, con delle scatole di cartone, senza nulla che fosse già venuto a contatto con lei, le abbiamo lasciate tutta la sera insieme, è stato troppo forte il momento in cui si sono viste, prima abbiamo messo la "nuova" in maniera che la "vecchia" la trovasse già li, solo che lei era nascosta sotto una scatola di cartone, e la grande come l'abbiamo messa nel recinto, non ha visto la piccola, e anche lei si è messa sotto un'altra tana che avevamo messo, per cui, una nascosta di la e una nascosta di qua, e quando mai s'incontrano!!!! Allora magia, abbiamo tolto i due tunnel, e sorpresa! Ma chi e quella??? hanno cominciato ad annusarsi, a popcornare, a corresi dietro, tanto che avevo pensato di tenerle in camera come noi, ho detto così se si azzuffano le sentiamo, non hanno fatto che correre avanti e indietro, come due matte dentro e fuori dalla gabbia, dopo penso 20 minuti mi sono alzata e le ho portate in cameretta dove stanno ancora adesso, e non hanno mai bisticciato, si "azzuffano" solo un po' quando kika, la giovane va in calore, allora li, iniziano le comiche, le che corre dietro alla grande annusandola, e la grande a pisciargli in faccia, e vanno avanti così per 2 gg, come ha detto la nostra Simmy, tu in megl che uan! Vederle che interagiscono tra di loro è uno spasso, io le prime settimane mi perdevo a stare li a guardarle, anche adesso, ma un po' meno, ma appeno posso me le godo proprio. Sei sicura che quella che andresti a prendere è ancora la stessa che c'era la scorsa settimana? Aveva solo quelle? Cmq non penso sia un problema se ne avesse anche di nuove, almeno penso, sarà che le mie vanno daccordissimo,però ho sentito di chi ha dovuto separarle, quindi non sempre l'inserimento e semplice
  20. 1 point
    Capire il Brrrrr è molto difficile. Solitamente lo fanno quando non amano ricevere carezze nella regione dorsale e posteriore ma non è raro che lo facciano anche quando si rilassano e infatti le vedi mettersi in una posizione migliore e stravaccarsi in braccio. Andrebbe sempre studiato associandolo ad altri comportamenti perché probabilmente tra loro si capiscono ma può essere che noi avvertiamo lo stesso rumore. Per esempio il brrrrr viene fatto anche in modo secco e conciso e a tonalità più alta quando sentono un rumore non gradito o poco conosciuto (citofono, telefono, rumore delle chiavi o altre cose metalliche), poi c'è il brrrrrr di corteggiamento/danza del culotto/dominanza lento prolungato e a più bassa tonalità e il brrrrr del fastidio che trovo difficile da descrivere. Maya lo fa quando per sbaglio inizio a grattare dalla regione dorsale e posteriore prima di essermi dedicata alla testa (vuole i preliminari ) e mi accorgo che non gradisce, Mou a volte lo fa quando la tocco sui fianchi ma poi si allunga, si sdraia e mette una zampa stile sirenetta e sta li buona a farsi grattare. Se dovessi descrivere il suono a me pare uguale, ma i loro comportamenti sono nettamente differenti. Quanto al popcorning noi percepiamo il mondo diversamente da una cavia, ovviamente. Per loro l'olfatto e l'udito sono i sensi più rilevanti mentre per noi sicuramente lo è la vista. Ciò comporta che gli stimoli vengano mandati al cervello e poi in base al grado di sviluppo (che è nettamente differente) questo predispone stimoli alla reazione. Una cavia per dire può eccitarsi, spaventarsi per un odore che non percepiamo, mentre potrebbe rimanere impassibile ad altri stimoli visivi. Questo detto alla buona e sicuramente con inesattezze scientifiche visto che non sono un'etologa, però in linea di massima ci da una idea di quanto siamo diversi e quanto sia difficile comprendere a fondo. Si potrebbe aprire anche un capitolo sul mistero del chirping o ancora sul senso dei loro fischi acuti per richiamare l'attenzione o sulle relazioni sociali (forse qui ce ne vorrebbero due di capitoli!). Più le osservo, più leggo su internet, di blog, storie riferimenti di proprietari o siti più dettagliati più mi rendo conto che molte cose provvengono da un'unica fonte su cui nel corso del tempo ci si è un po' adagiati. Se questo ci consente di tenere in salute e vitali le cavie fino a 5-6 anni ben venga ma credo che comunque ci perdeiamo tanto del loro comportamento.
  21. 1 point
  22. 1 point
    Magari questa è la volta buona che mi libero di moglie, cane e figli. Lascio con me solo la piccola Viola
  23. 1 point
    Da ieri al mio drago barbuto quando gli ho avvicinato alla bocca delle foglie di lattuga la zampa inferiore ha iniziato a tremare per molto tempo e non sapevo che fare. Dopo un pò l'ho preso in mano per vedere come si comportava e le gambe gli si sono paralizzate non si sono mosse per alcuni minuti. Inoltre da sempre è sempre stato passivo, sta sempre sul ramo e quando metto i grilli nella teca devo farlo scendere io altrimenti non ci fa caso e non li mangia. Quello di un mio amico quando lo prende in mano apre la bocca e mostra la barba il mio rimane fermo e da ieri si blocca pure! Non so cosa fare perché l'ho comprato da un allevatore che mi ha detto che è nato il 4 giugno quindi a un mese o poco più di vita e infatti ha appena fatto la prima muta. Gli ho sempre dato da mangiare grilli, in questo periodo scarseggiano per via del caldo per questo gli ho dato dei caimani, sara forse quello? Aiutatemi :(
  24. 1 point
    Che amore Karabà! Quanto sono dolci queste caviette... Non credo che sia un bene metterli insieme. Il criceto è molto diverso dalle cavie: è notturno e solitario e ha un indole un po' diversa dalle cavie. Magari puoi farli incontrare fuori dalla gabbia di Carabà giusto per vedere come potrebbero trovarsi. Laura l'ho scritto mille volte ormai ma lo ribadisco: hai fatto la scelta giusta per me. La progressione del disturbo di Kirikù era inarrestabile e comunque avresti dovuto affrontare tutto questo dopo qualche giorno. Non so quanto le cavie provino dolore, immagino di si a sentire quanto strillano per una iniezione. Forse quando stanno al sicuro tacciono per istinto, per non attirare eventuali predatori. Difficile stabilirlo. In ogni caso l'hai liberata e se ne è andata tranquilla, con te vicino. Non tutti hanno questa possibilità.
  25. 1 point
    Ahahaha la cavia con la coperta di Linus! È invidiabile che si consideri suoi simili! È davvero un passo avanti la Pira. Le mie sono solo ruffiane. Mou se la fa addosso quando vede una mano entrare in gabbia a meno che non abbia voglia di coccole e Maya fischia pure per chiederle, così bisogna fare il check: fieno, acqua, cibo... Coccole! Maya si avvicina a chiunque purché abbia qualcosa di commestibile in mano ma guai a toccar la più del necessario la signora! Fugge, manco ce l'avesse d'oro! E quella tontona della comare non aspetta altro per partire in ritirata nella cuccia. Eh però quando vuole mangiare fa la foca ammaestrata e si mette su due zampe per darmi un minimo di gratificazione esponendo pure la pancia, della serie: " vedi che non sono poi così malaccio!!!" E vabbe che ci vuoi fare ognuno ha la cavia che si merita! :D
  26. 1 point
    Ciao a tutti ultimamente passo poco tempo in casa e il mio niglio libero mi combinava 1000 disastri visto che sono contro la gabbia ho deciso di fargli uno spazio tt suo in una specie di garage che usiamo x fare le feste è pavimentato e al chiuso solo che è senza riscaldamento ! Lui ha una casetta enorme in legno piena di fieno e coperte, ha la gabbietta x i bisogni e il cibo cosi sta libero tt il gg:) io lo vedo molto felice e meno nervoso tanto che nn vuole venire in casa ! Ci tengo a precisare che nn è un garage con la clere e buio ma ha una porta e una luce ... Ho paura però che abbia freddo xke ha le orecchie fredde che dite ?!?
  27. 1 point
    Grazie Simmy E' vero, ho avuto tanta forza, ma lui non ha mai smesso di lottare e questo mi ha dato il coraggio per andare avanti!!
  28. 1 point
  29. 1 point
    Ciao, grazie mille per le risposte, è che sono un po' in ansia, l'unico intervento che aveva avuto era stato per la sterilizzazione ma era più di "routine", senza una patologia in atto.. Questo è diverso e sono sempre a guardarlo, chiamarlo, spingerlo.. prima ha fatto un paio di cose che fa di solito (correre in cucina e mettersi a guardare il frigo e fare il rodeo attorno al tavolino) e mi ha tranquillizzata un pochino.. Grazie per le rassicurazioni!!! Domani appena chiamo il vet ti faccio sapere che dice.. pensavo di omettere la parte del "mi odia"
  30. 1 point
    Anche io trovo molto positiva la nuova veste del forum Molto più immediata ed intuitiva! Complimenti davvero!!
  31. 1 point
    Ma che meraviglia! Legion ti consiglierei dell'erba medica è un ottimo ricostituente per i piccolini e le neomamme. Sono molto contenta che il piccolino si faccia spazio in mezzo al gruppo magari incentivate pure voi con qualche pezzettino extra di cibo! MA una fotina ce la metti? Per gli annunci c'è una sezione apposita molto fruttuosa!
  32. 1 point
    E' normale che a volte non ubbidisca è ancora cucciolo. Fai bene a durgli NU quando lo cogli sul fatto mentre fa cose che non deve fare. Mi raccomande sempre premiare i comportamenti positivi con coccole
  33. 1 point
    Io per i viaggi ho un recinto in nylon richiudibile (diventa una valigetta) . Lo trovo utilissimo per gli spostamenti e mi é tornato utile anche quando ho dovuto separare un topo dagli altri durante le malattie Se lo trovate a un buon prezzo ve lo consiglio Di certo vi consiglio anche i cubes, io ho la scorta
  34. 1 point
    Ah ok. Ora mi è più chiara. Comunque una volta finiti i vaccini, devi fargli il richiamo una volta l'anno.
  35. 1 point
    Benvenuti a te e a Pongo Mi pare di capire che é la tua prima esperienza con questi animali quindi ti elenco qualche informazione base che puó aiutarti: La cosa piú importante é sicuramente l'alimentazione. Un caviotto necessita di 100 grammi al giorno di verdura fresca, Qui troverai una bella lista di verdure che puoi dargli. Oltre alle verdure é fondamentale che abbia sempre disponibile e fresco il fieno, questo serve per la limatura dei denti che sono sempre in crescita e per le regolari funzionalità intestinali. Ogni tanto si puó dare qualche pezzettino di frutta, ma con molta moderazione. Non sono cibi adatti per le cavie: croccantini, semi, fioccati, legmi, tuberi come cipolle, aglio, patate, pane e derivati, latte o formaggi, dolciumi vari. Da evitare anche i classici misculi, tendono ad essere cibi troppo calorici che danno gravi problemi al fegato. L'unico cibo secco utile, ma sempre dato con moderazione, é il pellet di erba pressata, ma tieni presente che non é indispensabile e che va dato come premietto ogni tanto. Le cavie non sintetizzano vitamina C per questo é necessario somministrare ogni giorno a dose giusta per evitare malattie gravi come lo scorbuto. Un bel pezzo di peperone al giorno é sufficiente a garantire la giusta dose giornaliera. Le cavie non sono animali da gabbia. Di solito vengono venduti con gabbiette troppo piccole per loro che hanno un gran bisogno di muoversi. Tieni presente che una cavia ad un anno pesa circa un chilo, quindi puó essere paragonato ad un gattino e non ad un criceto. Una gabbia per un solo caviotto deve avere dimensioni minime di 70 x 90 cm, ma anche queste non bastano e per questo si consiglia di costruire recinti mobili per farli star liberi almeno due ore al giorno. Io ti consiglio di munirti di una o piú coperte in pile da mettere a terra fuori dalla gabbia, creando cosí un "parco giochi" con rifugi, tunnel o ponti in legno. Alcuni caviotti non amano il contatto con il pavimento, cosí capita spesso che non escano dal pile, altri invece sono piú esuberanti e possono avventurarsi fuori, quindi é necessario sistemarli in una stanza dove non ci siano pericoli per loro, tipo anfratti, cavi di corrente a portata di morso, o balconi. La compagnia per le cavie é fondamentale perché sono animali che per natura vivono in branchi. Per questo é sconsigliabile prendere un solo caviotto ma almeno una coppia dello stesso sesso. Una cavia da sola é spesso apatica e silenziosa. Certo esistono anche le eccezioni, ma sono rare. É importante sapere che le cavie sono giá fertili a un mese di vita ma una gravidanza a cosí pochi mesi puó essere molto rischiosa e spesso crea problemi di crescita. Di pari passo dopo i 7 mesi le femmine sono a rischio di calcificazione delle ossa del bacino e per questo non é consigliato accoppiarli dopo questo termine. É sconsigliabile prendere una coppia di caviotti per farli accoppiare a meno che non si abbia un minimo di esperienza e si possa garantire una sistemazione ai nascituri. Sicuramente la cosa migliore é prendere caviotti dello stesso sesso o coppie on il maschio sterilizzato. L'ultima cosa fondamentale é avere nelle vicinanze un buon veterinario esperto in animali esotici. Solo chi ha questa specializzazione puó curare a dovere questi animali. Conviene cercarlo e conoscerlo prima dell'effettivo bisogno perché spesso bisogna agire con prontezza quando ci sono patologie e credimi se ti dico che il veterinario diventerà una figura fondamentale.....purtroppo sono animali molto delicati! Per quanto riguarda la tua domanda specifica, tieni presente che le caviette sono molto timide e pavide, quindi dovrai avere tanta pazienza e conquistare piano piano la sia fiducia. Magari invec i toccarla, prova ad offrirgli del cibo, prima dalle sbarre della gabbia, poi a mano. Se a prendi in braccio fallo per pochi minuti (massimo un quarto d'ora) e tieni presente che di solito sono gran golosoni quindi offrirgli cibo é il miglior modo per farseli amici, ma non esagerareeeee Io ti consiglio anche di pensare a dargli un amichetto, visto che é da poco tempo con voi prendere subito un fratellino vi eviterebbe quarantene o problemi di territorialità, ma di sicuro in due starebbero meglio e sarebbe molto piú soddisfacente anche per voi, perché so che non é certo bello vedere un animale spaventato in gabbia ( ci sono passata anche io). Se hai dubbi chiedi pure
  36. 1 point
    Benvenuta nel forum Francesca. Non mi è mai capitata una cosa del genere. Ma ha da tanto che hai tosato Nikita ? Mi sono documentato in quanto non conoscevo questa patologia. La sindrome di cushing si sviluppa nei cani dai nove anni in su, età di Nikita e molto spesso nelle cagnoline. In pratica le ghiandole surrenali producono una quantità eccessiva di cortisone. Questi sono i sintomi più frequenti: - maggiore consumo di acqua; - aumento dell'appetito; - minzioni frequenti; - distensione addominale; - perdita di capelli sul tronco; - infezioni cutanee o del tratto urinario,debolezza muscolare. Io ti consigliere di sentire un'altro veterinario per accertarti della patologia. Se poi è sicuro che la tua cagnolina abbia questa sindrome io ti consiglierei di fare una cura anche se si tratti di una cura a vita. Speriamo che tutto si risolvi nei migliori dei modi. Se ti va facci sapere, Buona fortuna baci a Nikita.
  37. 1 point
    Sono d'accordo con Malinois, un buon istrutture, dopo aver conosciuto Shiletta, saprà darti i giusti consigli. Spesso le nostre paure sono più grosse del problema in sè
  38. 1 point
    Ciao Adda! Mi fa molto piacere leggerti sul forum! Mi ricordo benissimo di entrambi i tuoi conigli e posso capire come ti senti, condivido a pieno il tuo stato d'animo e la tua paura. Il fatto stesso, però, che ti stai ponendo tutte queste domande, secondo me, significa che desideri molto un coniglietto e penso che non dovresti privartene, soprattutto se pensi a quanti ce ne sono in cerca di una casa. Non penso che le morti dei tuoi due conigli siano collegate tra loro nè tantomeno che siano dipese da qualcosa dentro casa tua: i conigli sono animali molto delicati e può succedere che la loro vita sia molto breve. Purtroppo i tuoi sono stati poco fortunati... Per quanto riguarda la tua ultima domanda, la cavietta non penso possa aver trasmesso qualcosa ai conigli, semmai può essere possibile il contrario: il coniglio può essere portatore sano di pasteurella e contagiare la cavia. Il gatto, invece, può trasmettere la toxoplasmosi, ma penso sia alquanto improbabile anche perchè i maggiori veicoli di contagio si sono rivelati altri. Spero di cuore che tu possa vincere questa tua paura!
  39. 1 point
    io ti consiglio di vedere, non solo per la mezza fermata, ma anche per altre cose, i video di francesco vedani.. lui secondo me è bravissimo
  40. 1 point
    Esatto, cerca di non farla eccitare troppo, deve capire che il momento di andare a nanna è una cosa normale e calma.
  41. 1 point
    Mi raccomando, ignorala quando sporca e non farti vedere quando pulisci. Prendi in considerazione anche l'idea di una sveglia notturna per portarla a sporcare fuori. Complimentati SEMPRE con lei quando fa i bisognini fuori casa e quando ti fa capire che vuole uscire... se fossi in te ignorerei anche il corretto uso della traversina, in modo che non si abitui, in futuro, a fare i bisognini in casa, a meno che a te non serva per qualche motivo. E' preferibile che la piccola capisca quanto prima che tu gradisci che lei sporchi SOLTANTO fuori casa, e che le deiezioni in casa sono solo un incidente "occasionale" che, con la sua crescita, dovrà scomparire.
  42. 1 point
    sono felicissima per come stanno andando le cose, spero che migliori giorno per giorno|
  43. 1 point
    leggo ora tutto il post, che bruttissima esperienza..speriamo che queste operazioni risolvino la situazione, tengo le dita incrociate per la piccola
  44. 1 point
    Grazie mille, anche Nuvola è semplicemnete meravigliosa!! Si, Alba è grigia e bianca, con questo bel cuoricino sulla schiena Sono felicissima anch'io per questi miglioramenti e sicuramente la piccolina sta lottando con la sua grande forza. Appena la rivedrai falle una grandissima carezza da parte mia. ^^
  45. 1 point
    Sono davvero felice per il miglioramento, sempre tutto incrociato per la piccola
  46. 1 point
    Ciao Mara e benvenuta, il pellet lo trovi tranquillamente in internet, se vuoi ti mando un MP con qualche sito interessante! I semi ed i fioccati non vanno bene per la loro alimentazione, il mio consiglio è quello di non somministrare solo pellet, questo perchè i porcellini d'india essendo vegetariani possono mangiare tantissime varietà di verture, tipo lattuga, radicchio, sedano, carciofi, bietole, ravanelli, spinaci, prezzemolo, ecc... Il mio consiglio è quello di sbizzarrirti offrendogli le verdure alternandole!! Ricorda: MAI FREDDE DI FRIGORIFERO!! Non ti consiglio di farle il bagnetto, di solito ai porcellini non si fa, sono animali molto puliti!!! Comunque sia aspetta anche il consiglio delle esperte della sezione e degli altri utenti!!! Un saluto,
  47. 1 point
    Come ti ha già suggerito Lucia, certe malattie sono curabilissime, basta affidarsi a un buon veterinario di animali esotici......di conseguenza è importante che ti curi anche tu! Certe malattie vanno curate in tempo sennò il rischio è che degenerino e possono rimanere segni indelebili. Quando si prendono con noi degli animali ce ne dobbiamo assumere la responsabilità, nel bene e nel male, perchè non sono come cose che si cambiano quando sono vecchie e sciupacchiate!!!! La AAE non regala cavie ma le da in adozione che è una cosa ben diversa perchè chi le prende deve dichiarare di avere i requisiti adatti.
  48. 1 point
    Non posso che unirmi agli altri: quando ci lasciano è davvero un dolore grande! Purtroppo questi animali hanno una vita molto breve e la tua Giorgi, come ben sai, possiamo dire che era già anzianotta. Quando ansimano in quel modo è perchè fanno fatica a respirare, per caso hai notato il giorno prima come un singhiozzo continuo? Pensa che comunque la tua Giorgi ha vissuto una bella vita con te, ha avuto affetto.....devi pensare a questo!!! Un forte abbraccio
  49. 1 point
    non so che medicina sia, comunque se le hai appena messe un po' ci vorrà perché faccia effetto, non credo che sia così immediato! in ogni caso segui le indicazioni del veterinario e se poi vedi che non ci sono miglioramenti il miglior consiglio che mi sento di darti è di ricontattare il veterinario
  50. 1 point
    Guardate com'è tenero Artù quando si addormenta Mi fa impazzire quando si mette così, con le zampine ripiegate sotto il corpo! Sembra una macchinina
×
×
  • Crea Nuovo...