Vai al contenuto
Forum Animali nel Mondo

Classifica


Contenuto popolare

Showing content with the highest reputation since 07/04/2011 in tutte le aree

  1. 2 points
    Viene spesso sottovalutato, ma negli anni ho imparato l'importanza di questo alimento. Spesso pensiamo che la verdura fresca sia l'alimento principale, ma non é proprio cosí! É vero che ogni giorno un etto di verdura fresca é indispensabile per la dieta ma in realtà l'alimento principale e immancabile é proprio il fieno! Addirittura mi é capitato in alcune patologie di dover togliere completamente cibi freschi e nutrirli solo a fieno e pellettati e per quanto mi paresse impossibile, non solo sono guariti ma addirittura non hanno perso un grammo Con questo non dico che basta il fieno per far sopravvivere un porcellino, ma solo che in alcuni casi é perfino un alleato per la cura di odiose malattie. Io sono favorevole addirittura a metterlo a terra, di solito ne metto un mucchietto in un angolo e questo gli assicura una comoda e calda coperta in inverno e anche refrigerio in estate! L'unico problema é che va cambiato dopo due o tre giorni massimo perché viene sporcato e possono formarsi muffe pericolose ( e vi posso garantire che si formano eccome). Se ne spreca molto ma lo trovo un buon modo per tenerli al coperto o al fresco in estate e invogliarli a mangiare spesso fieno perché é davvero importante anche per la limatura dei denti! Un consiglio che assolutamente mi sento di consigliarvi é quello di non eccedere con il fresco, pesatelo e mantenetevi sull'etto giornaliero, e date loro tanto fieno pulito e fresco
  2. 2 points
    Non considero questo scioccante (almeno io) forse perchè li allevo e sono abituato al loro modo di alimentarsi che non è assolutamente diverso da quello naturale , sono animali che hanno necessità di predare e che ci piaccia o no per vivere devono farlo . Non so che video tu abbia visto ma ci sono modi e modi di alimentare in cattività serpenti , c'è chi ha cuore anche per le povere prede e chi no , il mio parere è che bisogna dare il massimo del benessere ad entrambi sia alla preda che al predatore che assolutamente hanno la stessa identica importanza ne più ne meno ! io allevo topi , ratti, criceti e chi più ne ha più ne metta ma non li do da mangiare al serpente se non in casi eccezionali nei quali quest'ultimo è malato o stressato oppure semplicemente non abituato a trovarsi la preda bella pronta , gli allevatori più corretti secondo me nutrono i rettili con topi congelati morti con metodo indolore , purtroppo ci sono anche altre persone che si divertono a fare uccidere il topo cosa che trovo senza dubbio insulsa e inutile in cattività e controproducente per entrambi , il topo prova sofferenza inutile e il serpente può ferirsi gravemente perdendo anche un occhio quindi non vedo necessità . Sempre se tu hai visto un video di un serpente in cattività , se la cosa è successa in natura non è niente è semplicemente un predatore che si nutre della preda a mio parere una cosa comunque interessante da osservare , sia che si tratti del serpente che mangia o del topo che si mangia un grillo.
  3. 2 points
    Cara Onionrabbit, ho la tua stessa età... Allora la mia Benny, ha 5 anni e non è sterilizzata.. Come fare a impedire che faccia la pipì in casa??? Ecco, i conigli non sono, come alcuni pensano ignoranti!!!!!!! Pensa che mentre le lavavo la lettiera lei, di spontanea volontà è entrata e ha fatto in un angolo la pipì!!!! Nessuno glielo ha mai insegnato! E' la loro natura, non preoccuparti anche il tuo farà così a meno che, non sia un'eccezione!! Basta posizionare la lettiera o angoliera nella stanza, con la segatura e vedrai che quando avrà bisogno ci entrerà... Buona Fortuna... Ti ho mandato un MP rispondimi, se puoi, e io ti mando tantissime INFO credimi, so tantissimo sui conigli!!! Allora non vedo l'ora di aiutartiii!!! Tanti baci al tuo coniglietto!!!!
  4. 2 points
    Hai visto Anna? Dobbiamo assolutamente tornare insieme a trovarli!! Ela hai colto in pieno la problematica. Purtroppo è facile parlare di associazione ma andando nei fatti poi si scopre che a Roma, almeno fino a qualche mese fa, è attiva una sola volontaria. Certo, sono in molti a fornire un supporto, ma poi di fatto non ci sono gli strumenti per gestire una situazione particolare come questa con i residenti. L'ideale sarebbe un accordo bilaterale, costituito dall'impegno dei residenti e dalla tutela dell'associazione che meglio di loro può arrivare al municipio e al comune, come già ha fatto. Spero tanto che possano presto cambiare le cose affinchè questo luogo possa essere vissuto da tutti in tranquillità e armonia
  5. 2 points
    Figurati che io la prima volta che l'ho visto sono corsa dal veterinario perché credevo che fosse epilessia
  6. 2 points
    Allora una cosa giusta l'ha detta! Il fieno è veramente indispensabile. Attendiamo il responso del vet!
  7. 2 points
    Ciao gente, piacere evelin ho 18 anni, abito a chioggia e mi sono iscritta pricipalmente perchè 4 giorni fa mi sono presa un porcellino d'india e ne volevo sapere di più, però ho anche una calopsite, due cani meticci e due tartarughe da terra quindi se capita almeno posso informarmi anche per gli altri miei mostriciattoli penso che questo forum sia il migliore e sia veramente utilissimo :)
  8. 2 points
    In una società civile non è permesso fare ciò che ci pare e piace, poichè il linguaggio, il comportamento e le leggi si sono evoluti proprio per permettere, ove possibile, una pacifica convivenza e rispetto. Questo è quello che si chiede in un forum di discussione, ove dosare la parola scritta è molto più importante per evitare fraintendimenti, proprio perchè le espressioni non possono essere spiegate, completate o mitigate dal linguaggio non verbale (tono della voce, espressione etc.). In ogni caso, qualsiasi modalità di espressione non può prescindere dalla buona educazione. Invito pertanto l'utente a moderare i termini onde evitare spiacevoli provvedimenti.
  9. 1 point
    Prendo spunto da una discussione che ho visto qualche giorno fa per raccontarvi della mia esperienza con: http://it.youtube.com/watch?v=bzdB3kUMHKM http://it.youtube.com/watch?v=uDwb9J-GlIg&...feature=related ...logicamente voglio parlarvi dell'esemplare a quattro zampe! Questa è storia di Cucciolo (in realtà ce ne sono stati cinque ma io ho conosciuto solo l'ultimo). Quando fui costretta a lasciare gli studi e cercavo impiego incominciai a lavorare saltuariamente per l'emittente del video. Il tigrotto aveva due mesi ed era suppergiù come si vede nel secondo video. Ma essendo io nuova e saltuaria lo vedevo solo di sfuggita quando registravano le trasmissioni, la sera l'annunciatrice lo portava a casa sua. I cuccioli erano dati in affidamento dallo Zoosafari di Fasano quando le madri li rifiutavano o erano troppi. L'emittente organizzava gite allo zoosafari e si creò questo "gemellaggio". Il mio "vero" incontro con Cucciolo avvenne qualche mese più tardi, quando entrai fissa in una delle aziende del network... e più che incontro fu uno scontro! La società ha sede in uno dei più antichi alberghi dell'isola (ora in semirovina) che aveva un grosso parco all'esterno. Il mio primo giorno di lavoro entro dal parco e vedo davanti a me una scalinata in cartongesso (era uno scenario) sulla quale si riversava una florida boungavillea in fiore. Ricordo benissimo che osservai la gradinata che non portava a niente e la fioritura della pianta, svoltai l'angolo per entrare e... una creatura mi saltò addosso inchiodandomi al muro poggiando le sue zampone anteriori sulle mie spalle ed il suo enorme naso sul mio! Se non sono morta allora di paura non muoio più! Io non sono alta, poco più di un metro e mezzo (singh) e Cucciolo era già più grande di un P.T. Da allora ho sempre pensato che chiunque dica che il mantello della tigre è vivace non l'ha mai "vista" all'agguato! Io non l'ho proprio VISTA, eppure lei era in agguato sulla scalinata. Le sue strisce avevano fatto il loro lavoro... il mio occhio non aveva riconosciuto la sagoma del felino, confuso dalle ombre. Dopo un primo momento di paura (ho scoperto di avere una vescica molto resistente ) incominciai a pensare come togliermela di dosso, sì, perchè lui non aveva alcuna intenzione di mollare la presa e nel frattempo si era messo a rosicchiarmi un avambraccio (meno male che indossavo una robusta giacca di panno). In fondo era pur sempre un cucciolo, così provai con un: cuccia, giù, terra, basta! - Ma niente. Nel frattempo lui aveva preso gusto nel masticarmi e stringeva sempre di più. Non chiamavo aiuto per non infastidirlo. Non dimenticherò mai i suoi occhi fiammeggianti (evitavo di guardarlo fisso) ed i suoi artigli che erano già lunghi un paio di cm... Alla fine presi coraggio e feci come con i gattini che non hanno l'inibizione del morso... gli strinsi il naso. Mi guardò sorpreso, ma allentò la presa, tenendomi comunque ferma al muro. Per fortuna in quel momento sopraggiunse il mio datore di lavoro che esclamò:- Ah, l'unico modo per fargli lasciare la presa è questo... battè le mani ed incominciò a correre... e Cucciolo, eccitato dalla caccia, lo inseguì fini nel recinto. :- Hai avuto paura?- -:... Figurati... mi saltano addosso tigri tutti i giorni!- Questo è stato il primo incontro... più in là vi racconto qualche altro episodio della nostra (bellissima) convivenza.
  10. 1 point
    Per questo tipo di dubbi puoi anche contattare me o un altro moderatore privatamente così da non andare fuori tema nella presente discussione. Per inviare un messaggio privato basta cliccare sul nome della persona interessata così da accedere alla sua pagina personale, sotto l'avatar in alto a sinistra troverai tre voci: "aggiungimi come amico", "inviami un messaggio", "trova i miei contenuti", basta cliccare sulla seconda voce per entrare nella casella dei messaggi privati ed inviarne uno. Se non riesci in qualcosa chiedi tranquillamente!
  11. 1 point
    Si va data senza buccia, oh volevo farvi notare che adesso è già periodo di zucca! Io la do da mangiare ai conigli ma poi un bel piatto di minestra di zucca non me lo leva nessuno!!
  12. 1 point
    ciaooooo per me meglio il beverino, che la ciotola possono spanderla e poi è più pratica anche per la caviotta.. e la quantità personalmente bevono poco che l'acqua la trovano già direttamente nella verdura poi delle volte mi è capitato che avevo il beverino prosciugato e la gabbia allagata e ho letto che molte volte si mettono a giocare e non la ingoiano ma la fanno cadere tutta XD
  13. 1 point
    Ah ok. Ora mi è più chiara. Comunque una volta finiti i vaccini, devi fargli il richiamo una volta l'anno.
  14. 1 point
  15. 1 point
    Dalle mie parti si dice " stramba" Penso che non ci sia cosa peggiore del fare cose che non vogliamo, soprattutto se sono cosí importanti, quindi cerco soltanto i seguire il mio istinto Novità!!!??? Beh direi di si....io mi ritrovo con un terzetto meraviglioso, e molti altri qua hanno dato compagnia alle loro caviette Basta tempi bui Comunque si va un pó troppo off topic ( devo moderareeeee )
  16. 1 point
    Parlerò sinceramente, e mi scuso se potrò sembrare un pò cattivo. E' ovviamente del mio parere, non sono un esperto ma qualcosa l' ho imparata, sia autodidatta che tramite persone più esperte. Più che il cane, penso che in questo caso il problema, siate voi. Anche il fatto di abbaiare, mi da l' idea di un cane non disciplinato, che si ritiene superiore perché nessuno ha preso quella nicchia, e probabilmente anche un pò insicuro (immagino che ogni persona in casa lo tratti in maniera differente). Guarda come si comporta anche su altre cose, ad esempio se quando portato a spasso, se tira e decide lui dove si va, oppure se quando entrate in una porta o girate in un angolo è lui a passare per primo, ecc ecc. Inoltre, la pappa gliela lasciate a disposizione? se state sul divano, decide lui di salire con voi? decide lui quando è il momento di giocare e quando di fare altro? Quando pulite i suoi bisogni lui è li a guardarvi? Tantissime famiglie fanno l' errore di umanizzare il cane e pensare a priori che la colpa sia sua, senza capire che il cane è un animale che ha bisogno di guida e di una sua nicchia nel branco. Il primo consiglio che ti posso dare è di fare una visita ad un centro di addestramento e intanto fare un primo screening della situazione (sarebbe la cosa migliore), o comunque iniziare ad informarsi sulla psicologia canina (anche se il fai da te è sempre rischioso).
  17. 1 point
    Quoto quanto ti è stato detto. La seera prima di metterla nella sua cuccia gioco mezz'oretta, falle due coccole, lasciale a disposizione due giochini appositi per cuccioli e lascia la stanza. Vedrai che si abituerà presto al distacco serale e diventerà per lei una routine
  18. 1 point
    Ciao Federica e benvenuta nel nostro forum, io ti consiglio di prendere un cucciolo, poichè i porcellini d'india riconoscono quando si trovano di fronte ad un piccolo e non lo aggrediscono!!! Di solito sono sempre animali pacifici, ma a volte subentra la territorialità soprattutto se un soggetto ha vissuto a lungo da solo!!! Fai benissimo a prenderle un'amichetta, perchè sono animali molto socievoli ed hanno bisogno di stare a contatto con i loro simili, in questo modo tirano fuori tutto il loro carattere dolce e giocherellone!!!!! Puoi mettere un'altra gabbietta vicino a quella di Ciquita con l'altro porcellino dentro per qualche giorno in modo che si sentano poi li puoi unire, ma per i primi momenti sorvegliali un po', non si sa mai!!!! Mi raccomando prendi l'altro porcellino dello stesso sesso di Ciquita........ Un saluto,
  19. 1 point
    leggo ora tutto il post, che bruttissima esperienza..speriamo che queste operazioni risolvino la situazione, tengo le dita incrociate per la piccola
  20. 1 point
    Avete davvero un bel rapporto E' stato bravissimo, devo dire che non è sempre così semplice fare amicizia con un cricetino! Mi raccomando, non esagerare con i semi di girasole, solo come premio!
  21. 1 point
    E' decisamente molto strano. Chiaramente adesso le temperature sono tali che i nostri porcellotti ne risentono e comunque dobbiamo prendere degli accorgimenti, tipo sistemarli i una zona fresca della casa se è possibile, oppure approfittare delle ore della sera o del mattino per aprire le finestre in modo da portare refrigerio e chiuderle nei momenti di calura maggiore. Beverini sempre pieni di acqua ben pulita e al posto del pile utilizzare magari un vecchio lenzuolo. Purtroppo le uniche volte che ho visto mento e petto bagnato è stato per patologie all'apparato masticatorio. Quindi secondo me la prima cosa che devi fare è quella di controllare il peso del porcellotto per vedere se ci sono stati cambiamenti, e poi controllare se effettivamente mastica bene....magari prendi un pezzo di mela e controlla se realmente lo mangia. Questo giusto per eliminare ogni dubbio. Se sta in una stanza troppo calda puoi mettere in congelatore delle bottigliette d'acqua da mezzo litro....quando sono congelate le infili in uno o due calzini di spugna e le posizioni nella gabbia .......queste gli porteranno sollievo.
  22. 1 point
    Mi spiace tantissimo. Da quanto descrivi ha avuto una grande infezione intestinale. Speriamo ci siano progressi, tutto incrociato per la piccola. Se vuoi metti le foto anche qui, in modo che tutti posssano vederla. Puoi usare questo metodo: E' bellissima!
  23. 1 point
    Come ti ha già suggerito Lucia, certe malattie sono curabilissime, basta affidarsi a un buon veterinario di animali esotici......di conseguenza è importante che ti curi anche tu! Certe malattie vanno curate in tempo sennò il rischio è che degenerino e possono rimanere segni indelebili. Quando si prendono con noi degli animali ce ne dobbiamo assumere la responsabilità, nel bene e nel male, perchè non sono come cose che si cambiano quando sono vecchie e sciupacchiate!!!! La AAE non regala cavie ma le da in adozione che è una cosa ben diversa perchè chi le prende deve dichiarare di avere i requisiti adatti.
  24. 1 point
    Hhi ma é un amore grande grandissimo! Dolce musetto
  25. 1 point
    Che spettacolo Erika!!! Non so come faccia a stare comodo ma è incredibile!!! E' bellissimo!!!
×