Sign in to follow this  
Followers 0
_violetta_

Scelta Della Razza Del Mio Cucciolo

13 posts in this topic

Sto pensando da un pò di tempo di prendere un cagnolino con me, purtroppo non posso prenderlo immediatamente, ma intanto vorrei delle informazioni da voi che senza dubbio siete più esperti di me ;-)
Vorrei un cane che sappia fare la guardia, ma nello stesso tempo da compagnia, che non sia aggressivo con quelli della mia famiglia, che sia equilibrato, che prediliga però un padrone (poi vedrò di farmi scegliere a mia volta). Dovrà anche convivere con un gatto pacioccone e dolcissimo, non vorrei che lo mordesse (da li la scelta del cucciolo), anche perchè il gatto in questione è goloso e mangia tutto ciò che vedo (non escludo che possa avventurarsi nella scodella del cane), quindi ho pensato ad una femmina che magari è meno territoriale. Il cane in questione dovrà inoltre vivere in appartamento, quindi penso una media o piccola taglia. Voi pensate che il pastore shetland potrebbe andare bene? Mi è capitato di leggere di questa razza, altrimenti stavo pensando al barbone taglia media oppure al beagle (non so però se fa la guardia), avete in mente altre razze che possano fare al caso mio? Vi ringrazio tutti anticipatamente bigemo_harabe_net-146.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Boxer.

Comunque, prima di prendere decisioni affrettare e fare passi di cui pentirsene ti conviene valutare molte altre cose.

Prendi in considerazione un fattore molto importante: il tempo che puoi dedicare a lui, inteso non solo come tempo in cui gli fai compagnia, ma come tempo/impegno per l'educazione del cucciolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora penso che tu piu che altro vuoi un cane che abbai in caso di pericolo.
Lo shetland e un ottima scelta davvero sono cani splendidi ma non proprio facili da mantanere.
Devi pensare che va spazzolato almeno ogni due giorni ed in piu e un cane molto attivo. E un cane da lavoro anche se sembra un peluche tutto da coccolare.

Il beagle te lo sconsiglio vivamente come primo cane! sono testardi, seguono il loro naso.. sono dei veri seguggi. e per la guarda.. se il ladro si presenta con una bella bistecca passa la prova biggrin.gif Sono golosissimi.

Altre razze a cui penso io: pastore de brie, Bearded Collie (att non il border collie), anche uno spitz tedesco (sono dei gran abbaioni.. anche troppo eheheh).

Il barbone anche lui un ottimo cane e cosa molto importante in un appartamento non fanno la muta ma per questo vanno toletati regolarmente. Sempre molto simile al barbone e il Cao da Agua Portoghese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il boxer sarebbe ideale ma è di taglia grande e ha un'energia fuori dal normale che deve scaricare sempre...in continuazione. Quindi dipende quanto sei disposta e quanto tempo hai da trascorrere con lui per farlo giocare, fargli fare lunghe passeggiate ecc.....

Io opterei per un cane di taglia piccola-media.....
E comunque credimi che ogni cucciolo che prenderai andrà d'accordo con il tuo gatto!All'inizio sarà il tuo gatto che girerà al largo dal cane, magari si sentirà infastidito ma presto faranno amicizia e il gatto si abituerà. Il cane crescerà e si farà amico il tuo gatto.
E' il gatto che si deve abituare alla presenza del cane e non il cane(se si parla di cuccioli)...a mio avviso il gatto è molto più bravo ad adattarsi a queste situazioni!(io ci sono passata: portai a casa il mio boxer Pongo quando già c'era Quincy, il mio gatto che regnava dentro casa. All'inizio Quincy si allontanava ogni volta che Pongo con i suoi zamponi voleva giorcare e miagolava infastidito...poi con il passare del tempo Quincy ha ceduto ed è diventato amico di Pongo. Pensa che dormivano sempre insieme: Quincy all'interno delle zampe di Pongo!CHE TENERI!).

Fai una scelta ponderata perchè il cane è un impegno.... piccolo o grande che sia!In bocca al lupo e facci sapere. bigemo_harabe_net-146.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo me potrebbe fare a caso tuo un Pincher ! sono di taglia medio-piccola e degl'ottimi avvisatori !
comunque non sono dei soprammobili e hanno bisogno di fare del moto ed inoltre hanno un carattere tutto pepe ! Facci sapere ! Ciao ciao bigemo_harabe_net-146.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie per i consigli, riguardo al tempo da dedicarli io studio all'università, quindi a casa sto molto tempo, non ci sarebbe problema. Poi penso di rivolgermi ad un addestratore in ogni caso, vedrò di valutare queste razze consigliate, ma non posso prenderlo immediatamente come dicevo purtroppo, però spero in un futuro abbastanza vicino rolleyes.gif intanto pianifico il tutto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao
perchè non un collie????
E' molto più calmo dello shetland, soprattutto una femmina è adatta a vivere in appartamento essendo molto più pulita di un maschio!
Provo a riassumere il collie...... ovviamente parlando di una buona linea di sangue e di un soggetto equilibrato e ben inserito nel contesto familiare e sociale.
prima di tutto è un cane da pastore (anche se la maggioranza della gente sia convinta si tratti di un cane da compagnia) quindi è portato a difendere casa e famiglia (ovviamente questa caratteristica è più o meno spiccata a secondo le linee di sangue), ha un carattere riservato (erroneamente può essere frainteso in timore, ma non è così) e rapportato alla vita di tutti i giorni significa che quando torni a casa ti viene incontro, ti fa le feste e poi è contento di acciambellarsi sotto la scrivania mentre lavori al computer, non è invadente. Ama stare con il proprietario, ma senza essere sempre addosso.
Per quanto riguarda facilità di apprendimento, dolcezza..... bè che dire.... è stupendo!
Crescendo il collie leggerà negli occhi del proprietario i comandi.... nell'addestramento non si può essere troppo duri perchè essendo molto testardo è pronto a farsi "ammazzare" ma farà di testa sua.
Ha una memoria di elefante e se subisce un torto si offende ed è pronto a non considerarti per una settimana.
Vorrei aggiungere un particolare sul mantello: essendo un cane da pastore il mantello è autopulente e per mantenere il cane sempre in ordine vivendo in casa, basterà portarlo in una buona toletta una volta al mese e magari ogni 15 gg. pettinare dietro le orecchie perchè in quel punto ha lana come pecore e quindi tende a fare nodi!
Spero di essere stata breve e chiara al tempo stesso!
Ad ogni modo chiedimi tutto quello che vuoi, io rimango a disposizione!
Dimenticavo............. le collie vanno in calore molto raramente e hanno perdite di sangue minime (difficilmente troverai gocce sul pavimento).

Share this post


Link to post
Share on other sites
CITAZIONE
le collie vanno in calore molto raramente e hanno perdite di sangue minime (difficilmente troverai gocce sul pavimento).

davvero??? questa non la sapevo! scusa laura, ma non sono come tutte le altre cagnolone che perdono sangue in modo normale..magari trovandone anche sul pavimento?
no, ti chiedo questo solo perchè io con l'alano femmina che ho è sempre una cosa disastrosa quando va in calore.

forse è perchè i collie femmine si puliscono in continuazione?? o perchè hanno una conformazione diversa essendo cani da pastore?

Share this post


Link to post
Share on other sites
anche per me è una cosa nuova questa del calore del collie. E sinceramente da educatrice cinofila non mi sento di consigliarne uno per poi farlo vivere in appartamento. Non tanto per il carattere che è splendido sicuramente, attaccato alla propria famiglia, amorevole e molto socievole, ma per il suo lato fisico, il pelo quando è in muta è davvero tantissimo e una mia amica che aveva un maschio in appartamento aveva sempre peli ovunque a causa dei termosifoni ( che in inverno devi per forza tenerli accesi)e che comunque al rientro dalla passeggiata era sempre pieno di spighe e altro.
Insomma ci vuola passione ma tanta passione per tenere in maniera adeguata un collie o un golden o un qualsiasi altro cane di questo tipo in appartamento.
Io opterei per una femmina di taglia piccola-media pelo raso, tipo pincher. Il boxer è un pò troppo energico e grande secondo me. Comunque dipende sempre dal tempo che uno può dedicare al cane e dallo stile di vita che uno ha. Un pantofolaio può prendersi tranquillamente un bassethound o un bolldogue e non certo un boxer o un border collie; uno sportivo potrà optare per un beagle, un dalmata o simili..insomma dipende tantissimo dal nostro carattere e dalla nostra vita.

Ti consiglio di frequentare esposizioni canine di bellezza o di lavoro così potrai farti un'idea delle varie razze e dei loro pro e dei loro contro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sì Samantha le collies vanno in calore raramente (è riportato anche nei testi veterinari), normalmente una volta all'anno, ne conosco diverse ogni 18 mesi..............
Hanno perdite di sangue minime e quel poco viene assorbito dal pelo, inoltre loro si puliscono.... io ho molti privati (che hanno anche il giardino) che non si sono mai accorti quando è andata in calore la loro cagna.
Anche il rigonfiamento delle vulve non è molto evidente.....
Pensa che anche quando sono incinte..... pur portandole dai Vet una settimana prima del parto.... anche loro giurano siano vuote e poi magari nascono 8 cuccioli!
Questo mi è successo personalmente!

Share this post


Link to post
Share on other sites
pazzesco...Laura... sebbene provengano dalla stessa specie sono cani completamente diversi dagli altri.
la mia cagnona quando va in calore è sempre una strage... anche le cagne di mio zio che alleva alani sono cosi, e mai pensavo ad una sorta di differenza simile... grazie delle spiegazioni Laura!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bè.... ai fini dell'allevamento è una tragedia........... se per un motivo qualsiasi perdi una cucciolata devi aspettare minimo un anno!
Conosco pluri-campionesse che in tutta la loro vita hanno fatto 3 cucciolate e l'ultima a oltre 9 anni.
La cosa positiva è che il collie è una razza abbastanza longeva, la sua vita media è di 15-16 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
CITAZIONE
la sua vita media è di 15-16 anni.

purtroppo la vita degli alani è molto meno longeva... circa 10 anni è il massimo che ci si possa aspettare che vivano...peccato... ne ho già perso uno...
di recente anche mio zio ne ha perso qualcuno di alano... bellissimi, campioni mondiali di bellezza ... che tristezza.

CITAZIONE
se per un motivo qualsiasi perdi una cucciolata devi aspettare minimo un anno!

con i collie si se vanno in calore una volta l'anno, ma dipende anche se hai solo una femmina ... se ne hai piu di 2 allora è un altro discorso, anzi... la cosa potrebbe essere fattibile.

aspetta un attimo, stiamo andando un po ot ma lo dico lo stesso e poi chiudo, per avere un allevamento dei avere piu di 3 femmine allora si tratta di allevamento altrimenti no. questo è quello che ho appreso dall'enci se non ricordo male 5 anni fa che me lo dissero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0